Menu
Cerca

La biblioteca si ispira ad un noto pittore

L'ispirazione del progetto è una dedica a Piet Mondrian.

La biblioteca si ispira ad un noto pittore
Isola, 03 Agosto 2018 ore 08:50

La nuova biblioteca sarà un tripudio di colori e forme. I lavori per ristrutturare buona parte dell’immobile facente parte di Terno d’Isola stanno per iniziare.

La biblioteca, dal progetto alla realizzazione

Dopo mesi di duro lavoro l’ufficio tecnico, guidato dall’architetto Roberta Brambilla, ha creato un progetto ad hoc. “Il progetto nasce dalla volontà dell’amministrazione di fare un restyling esterno, così che l’edificio risulti bello ed accattivante – ha esposto l’architetto – La cura degli spazi dedicati alla cultura segue l’attenzione posta da questa amministrazione agli istituti scolastici, oggetto di ulteriori interventi. L’ispirazione nasce dal pittore Piet Mondrian, con la sua “composizione in Giallo, rosso e blu” datata 1930, dove riquadri colorati si poggiano su una maglia nera irregolare e riempiono gli spazi. Il simbolo di una ricerca interiore iniziata dall’artista, ben si adatta ad un edificio che ospita la cultura di grandi e piccini. In alcuni casi, come sulla facciata di Via Bravi, i riquadri colorati saranno sostituiti dai murale già presenti per far si che resti traccia anche del passato. I lavori partiranno a breve ed oltre al restyling delle facciate prevedranno anche la risistemazione degli spazi interni, con un piccolo ampliamento dei locali a destinazione biblioteca, lo spostamento dell’aula corsi in locale adiacente e la manutenzione degli spazi di servizio”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli