Cronaca

Investì Soda Fall, condannato il camperista che era scappato

Nel 2015 il cornatese Giuseppe Mazza aveva travolto, senza poi soccorrerla, la giovane senegalese.

Investì Soda Fall, condannato il camperista che era scappato
Cronaca Meratese, 10 Novembre 2018 ore 12:42

Investimento Soda Fall, condanna di due anni per Giuseppe Mazza. Nel 2015 il cornatese aveva investito la giovane senegalese senza poi fermarsi a soccorrerla.

Soda Fall, la sentenza nella giornata di ieri

La sentenza è arrivata nella giornata di ieri, venerdì. Ad emetterla il giudice del Tribunale di Lecco Maria Chiara Arrighi, che ha condannato il 47enne di Cornate a due anni (pena sospesa), oltre a un anno di sospensione della patente di guida. Una condanna che ha aumentato la richiesta del Pm Pietro Bassi, che per Giuseppe Mazza aveva chiesto un anno e 8 mesi. Lo scorso 21 novembre 2015, lo ricordiamo, l’uomo stava percorrendo via Sernovella a Robbiate a bordo del suo camper, quando travolse Soda Fall, 22enne di origine senegalese residente a Osnago. La ragazza rimase agonizzante a bordo strada per tutta la notte, venendo ritrovata solo la mattina seguente da un gruppo di ciclisti. La giovane, che porta tutt’ora i segni dell’incidente, è stata presente in aula nel corso del processo, riuscendo a deporre dal banco dei testimoni pur con gravi difficoltà. Dopo il deposito delle motivazioni della sentenza, previsto entro 60 giorni, l’avvocato di Mazza valuterà la possibilità di ricorrere in Appello.