Intesa raggiunta per il parcheggio dell'Ospedale Manzoni

Sarà predisposto un sistema per regolare gli accessi dei dipendenti all'interno del parcheggio.

Intesa raggiunta per il parcheggio dell'Ospedale Manzoni
Lecco e dintorni, 22 Giugno 2018 ore 17:40

Parcheggio dell'Ospedale Manzoni: si è raggiunta l'intesa tra la Direzione Generale e le rappresentanze sindacali.

Parcheggio dell'Ospedale Manzoni, l'intesa trovata

E’ stata raggiunta ieri, giovedì 21 giugno, tra la Direzione di Asst Lecco e tutte le rappresentanze sindacali della dirigenza e del comparto presenti al tavolo di discussione, l’intesa relativa alla regolamentazione dell’utilizzo del parcheggio dei dipendenti, collocato al piano -2 e -4 dell’Ospedale A.Manzoni di Lecco.

Un sistema per regolare gli accessi

Il sistema su cui si è convenuto prevede nello specifico l’installazione di un contatore e regolatore di accessi che consentirà  l’ingresso di circa 650 autoveicoli, mentre i posti restanti, all'incirca 150, resteranno riservati per i dipendenti del turno pomeridiano. Quando i 650 posti saranno occupati, non sarà più possibile accedere al parcheggio e i dipendenti potranno proseguire per il parcheggio gratuito di Via Nassiriya. Alle 11.30, il contatore verrà  sbloccato consentendo l’accesso ai dipendenti in arrivo per il turno del pomeriggio. Verrà garantito, inoltre, il parcheggio ai dipendenti con problemi di deambulazione, certificati dall’ATS o dal Medico Competente. Le auto parcheggiate fuori dagli spazi consentiti verranno rimosse.

Una riorganizzazione necessaria per i turnisti

“Le motivazioni di tale riorganizzazione vanno nella direzione di una maggiore attenzione nei confronti di quei dipendenti che effettuano i turni lavorativi”, spiega il commissario Paolo Favini. “L’idea di riservare e garantire i posti ai turnisti del pomeriggio, scaturisce dalla considerazione che il turno termina tra le 20 e le 22 e in quelle ore, soprattutto in inverno, potrebbe essere poco agevole andare a recuperare l’auto parcheggiata  fuori dal presidio. I turnisti notturni, invece, non dovrebbero avere  problemi in quanto tra le 20 e le 22  il parcheggio dei dipendenti  ha molti posti disponibili”.

Il parcheggio di via Nassiriya

Per tutti gli altri dipendenti che non riusciranno a trovare parcheggio all’Ospedale Manzoni, sarà possibile accedere al parcheggio di via Nassiriya, che dista circa 1 km dal presidio dove saranno disponibili fino a 207 posti auto riservati esclusivamente ai dipendenti. Il parcheggio, che andrà definitivamente a regime tra settembre ed ottobre, sarà dotato di dispositivo di ricezione “telepass” aziendale, impianto di videocontrollo di sicurezza, sistema di chiamata di  emergenza automatica completo di  avvisatori manuali. Proprio il parcheggio di via Nassiriya, e in particolare la navetta, sono state recentemente al centro di una polemica sollevata dai sindacati, legata alla creazione di una sala fumatori per i medici all'interno dell'ospedale Manzoni.

I controlli per evitare l'uso improprio del parcheggio

“Su richiesta delle organizzazioni sindacali, l’azienda si impegna ad intensificare i controlli incrociati di entrata ed uscita del personale effettivamente di turno, così da scongiurare l’uso improprio del posteggio, e nella revisione e razionalizzazione dei pass concessi” – prosegue il Commissario Favini – “Sono attualmente in corso di valutazione anche le ulteriori richieste, in special mondo l’ipotesi di un potenziamento dei collegamenti tra via Nassiriya e l’Ospedale Manzoni, in collaborazione con il Comune di Lecco, a beneficio dei dipendenti e dei cittadini”.