Incidente in montagna

Lungo intervento per soccorrere un ferito sul Pizzo dei Tre Signori FOTO

In un primo momento l’elisoccorso non poteva raggiungere il ferito a causa della nebbia e di una nevicata in corso.

Lungo intervento per soccorrere un ferito sul Pizzo dei Tre Signori FOTO
Valsassina, 27 Settembre 2020 ore 20:41

Precipita sul Pizzo dei Tre Signori e sbatte la testa. Lungo intervento del Soccorso Alpino per raggiungere e soccorrere l’uomo, complice la nebbia, la neve e la scarsa visibilità.

Lungo intervento per soccorrere un ferito sul Pizzo dei Tre Signori

Oggi, domenica 27 settembre poco prima delle 13, un uomo residente in provincia di Como, classe 1944, è precipitato nella zona del Caminetto, sul Pizzo dei Tre Signori. Ha battuto la testa e ha riportato alcune ferite anche alla spalla. Subito si sono attivati gli uomini del Soccorso Alpini: in un primo momento l’elisoccorso non poteva raggiungere il ferito a causa della nebbia e di una nevicata in corso. Il velivolo ha quindi trasportato, fino a dove era possibile, le squadre territoriali della Stazione di Valsassina Valvarrone, XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino, che hanno proseguito a piedi. Poi le condizioni di visibilità sono migliorate e il ferito, assistito dai soccorritori, tra cui un sanitario del Cnsas, è stato portato con la barella fino a dove l’elicottero di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza), decollato dalla base di Caiolo, è riuscito a raggiungerlo.

L’uomo è stato esaminato dalla équipe dell’elisoccorso e poi portato in ospedale. I tecnici sono rientrati a piedi. L’intervento si è concluso intorno alle 19. “Un ringraziamento è doveroso nei confronti dell’equipaggio dell’elisoccorso di Sondrio – pilota, medico e infermiere, tecnico di elisoccorso – per la professionalità e la collaborazione dimostrate anche in questa occasione” hanno detto gli uomini del Soccorso Alpino.

12 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia