Cronaca

Incubo meningite: sul lago d’Iseo in centinaia in coda per vaccinarsi

Regione Lombardia smentisce la "caccia all'untore"

Incubo meningite: sul lago d’Iseo in centinaia in coda per vaccinarsi
Cronaca 04 Gennaio 2020 ore 15:26

Meningite da meningococco C: centinaia di persone questa mattina, sabato 4 gennaio, in coda nei centri per le vaccinazioni tra Villongo e Sarnico.

Incubo meningite nel Bresciano

Come scrive il Giornale di Cremona  in tantissimi hanno approfittato della campagna di vaccinazioni a tappeto gratuite annunciate ieri da Ats di Brescia e Bergamo dopo la morte di Marzia Colosio, la donna di 48 anni di Predore deceduta ieri mattina all’ospedale di Brescia a seguito di una infezione da Meningococco di tipo C.  Si tratta del quarto caso di infezione e del secondo decesso in una fascia territoriale ristretta affacciata sul lago d’Iseo, sul confine fra le province di Bergamo e Brescia, compresa tra il Sebino e la Valcalepio. Di ieri pomeriggio le indicazioni delle Ats per stabilisce una cintura di sicurezza ed evitare altri casi di infezione.

La Regione: “Nessuna caccia al portatore sano”

“Nessuna prova con tampone. L’unica azione efficace è la vaccinazione”. Lo ha ribadito l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, riguardo a notizie diffuse ieri sui casi di infezione da Meningococco che hanno interessato un’area territoriale della Lombardia, secondo le quali era stata aperta una “caccia” al portatore sano da cui sarebbero partiti i casi di infezione. “Smentisco categoricamente che siano stati effettuati Test con ‘tamponi salivari’ negli ambulatori di Villongo e Sarnico – ha ribadito – Regione Lombardia non ha avviato ricerche di portatori sani di Meningococco nel territorio interessato dai casi. Tale indagine non ha efficacia per contenere l’infezione; unico intervento utile per prevenire i casi è la vaccinazione di cui è in corso la campagna straordinaria”.

LEGGI ANCHE: Bimbo di 3 anni ricoverato per meningite: profilassi preventiva per i compagni d’asilo

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter