Notizie

Incontro informativo di ATS Brianza: 500 rappresentanti del mondo scolastico presenti

Silvano Casazza: "Abbiamo deciso di organizzare questo incontro per rispondere alle tante domande che arrivano dal mondo scolastico e dalle persone".

Incontro informativo di ATS Brianza: 500 rappresentanti del mondo scolastico presenti
27 Settembre 2020 ore 15:53

All’incontro informativo di ATS Brianza grande partecipazione: circa 500 rappresentanti del mondo scolastico erano presenti all’evento.

Incontro informativo di ATS Brianza: grande successo

Numerosi erano i partecipanti all’incontro informativo e di confronto intitolato “Avvio attività scolastiche e servizi educativi dell’infanzia – gestione di casi e focolai di CoviD-19” e organizzato da ATS Brianza e ASST Monza. Erano, infatti, circa 500 i rappresentanti del mondo scolastico (84 in loco, i restanti in videocollegamento) che hanno partecipato all’incontro ieri mattina, sabato 26 settembre, all’Auditorium Enrico Maria Pogliani dell’Ospedale San Gerardo di Monza. Tra di loro, pediatri, medici di medicina generale, dirigenti e coordinatori scolastici, docenti, educatori, rappresentanti dei genitori e amministratori comunali.

Fornire le informazioni necessarie per il proseguimento dei servizi educativi

“Abbiamo deciso di organizzare questo incontro – spiega il Direttore Generale di ATS Brianza Silvano Casazza – per rispondere alle tante domande che arrivano dal mondo scolastico e dalle persone, operatori, amministratori, famiglie, che sono coinvolte. Abbiamo provato a fornire tutte le indicazioni necessarie per garantire il proseguimento dei servizi educativi in sicurezza, rispondendo alle esigenze dei soggetti interessati”.

Coordinazione sistema sanitario e scolastico

I dati documentano l’importanza di un’efficienza organizzativa del sistema sanitario sul territorio e del coordinamento con le istituzioni scolastiche/educative, le amministrazioni comunali e il prefetto: dal 16 al 22 settembre sono state testate, presso i punti tampone dedicati alla scuola, 1301 persone tra studenti/allievi e personale scolastico docente e non docente, di questi 40 sono risultati essere positivi a tampone nasofaringeo per ricerca di RNA virale e 12 dei 40 positivi sono stati intercettati tra i contatti di caso.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia