Incendio nel campo: anziano muore a causa delle ustioni

Ha lottato tra la vita e la morte per tre settimane.

Incendio nel campo: anziano muore a causa delle ustioni
Isola, 06 Novembre 2018 ore 17:51
Incendio nel campo: anziano muore a causa delle ustioni.

Ustioni purtroppo fatali

Ha lottato tra la vita e la morte per tre settimane, ma alla fine non ce l’ha fatta. E’ morto nella notte di sabato scorso Santo Ravasio, 80 anni, di Suisio, conosciuto da tutti come «Vittorio Paci». Il 13 ottobre l’anziano era rimasto vittima di un incendio sviluppatosi in un campo di granoturco adiacente alla chiesetta di San Lorenzo, nella frazione di Castelletto: sono state proprio le ustioni di secondo e terzo grado riportate alle gambe e al busto a provocare questo tragico epilogo.

La sua devozione

Ravasio si recava spesso in quel luogo sacro. Devoto al santo, lì svolgeva infatti un’opera di volontariato tenendo pulito il sagrato. E così anche quel fatale sabato di tre settimane fa: secondo le ricostruzioni, l’anziano avrebbe raccolto foglie e detriti vari e li avrebbe riposti all’interno di due secchi. E poi si sarebbe diretto in un campo lì vicino per bruciare il tutto. Ma è a quel punto che la situazione sarebbe degenerata.
Tutti i particolari su una pagina speciale del Giornale di Merate in edicola da oggi, martedì 6 novembre . Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Merate” dallo store.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia