Menu
Cerca
MOBILITà SOSTENIBILE

In arrivo un servizio di bike sharing finanziato da Gal 4 parchi

Il progetto presentato dal Comune di Valmadrera sarà finanziato per 63.540 euro

In arrivo un servizio di bike sharing finanziato da Gal 4 parchi
Cronaca Lecco e dintorni, 06 Marzo 2021 ore 12:37

Comune di Valmadrera nel mese di luglio 2020 ha partecipato al bando promosso dal GAL 4 parchi presentando un progetto di bike sharing sul territorio comunale.

Una risorsa nelle località turistiche

Sono numerosi i progetti di bike sharing avviati in questi anni integrati nel sistema del servizio di trasporto pubblico ed alternativi sia al trasporto pubblico tradizionale  sia  all’utilizzo dei mezzi privati. In particolar modo nelle località di richiamo turistico inoltre il bike sharing consente ai turisti di raggiungendo i punti di interesse turistico con maggiore libertà soprattutto se le “ciclostazioni” sono collocate in prossimità di aree di parcheggi.

Un servizio alla cittadinanza

Obiettivo del progetto di Valmadrera è quindi quello, da un lato, di fornire alla cittadinanza una valida alternativa all’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico e dell’auto privata, contribuendo così anche alla riduzione dell’inquinamento e, dall’altro, offrire ai turisti un mezzo per raggiungere il centro di Valmadrera partendo, ad esempio, dalla località di Parè caratterizzata sia dalla presenza di aree di parcheggio sia dall’imbarcadero nella Navigazione Lago di Como.
Il progetto è stato elaborato tenendo conto della presenza di un sistema di bike sharing già attivo nei Comuni di Malgrate e Lecco. Si è quindi pensato ad un sistema integrato, che consentirebbe di prelevare la bicicletta in una stazione in Valmadrera lasciandola comodamente in un’altra, anche in un Comune diverso.

Gal 4 parchi finanzierà il bike sharing

Nei giorni scorsi è stata comunicato dal GAL l’ammissione del progetto al finanziamento per 63.540 euro.
Proprio in questi giorni sono in corso incontri con gli amministratori della Comunità Montana e dei comuni confinanti al fine di coordinare gli interventi di realizzazione del sistema di bike sharing, in modo che lo stesso sia il più possibile esteso ed integrato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli