Imam espulso i complimenti dell’assessore regionale alle forze dell’ordine

"Vietato abbassare la guardia su un tema che riguarda direttamente la sicurezza dei cittadini"

Imam espulso i complimenti dell’assessore regionale  alle forze dell’ordine
31 Ottobre 2017 ore 15:55

“L’espulsione   è una notizia importante e positiva. Va nella direzione della ‘tolleranza zero’ attuata da tempo da Regione Lombardia. Vietato abbassare la guardia su un tema che riguarda direttamente la sicurezza dei cittadini. Complimenti dunque ai Carabinieri che hanno indagato sul caso individuando, ancora una volta, un soggetto pericoloso”. Lo ha detto Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo in riferimento all’imam espuls. Si tratta di Idriz Idrizovic, 39 anni, kosovaro residente a Olgiate Molgora.

Imam espulso

“Riteniamo inaccettabile che persone il cui comportamento e’ mirato a una propaganda ultraradicale si muovano nella nostra regione. Lo fanno in  strutture che nulla hanno a che fare con la definizione di ‘luogo di culto’ prevista dalla legge. Proprio per questo il presidente Maroni, ha deciso, gia’ da tempo, di garantire il diritto di preghiera solo in luoghi che rispondano ai dettami della sicurezza contrastando cosi’ l’uso di garage, scantinati, esercizi commerciali o appartamenti che troppo spesso si rivelano punti di riferimento per soggetti pericolosi”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia