Menu
Cerca

Il giocoliere di Barzanò Nicola Bruni in trasferta in Cina per alcuni spettacoli VIDEO

Il direttore di Spazio Bizzarro realizzerà 60 spettacoli per un importante festival cinese.

Il giocoliere di Barzanò Nicola Bruni in trasferta in Cina per alcuni spettacoli VIDEO
Casatese, 18 Agosto 2018 ore 16:44

Il giocoliere professionista, originario di Barzanò, Nicola Bruni è stato ingaggiato per un importante festival cinese: realizzerà 60 spettacoli nella metropoli Tsingtao.

Chi è Nicola Bruni

Nicola Bruni da anni coltiva la passione del mondo dello spettacolo, da quando nel 2001 con un gruppo di amici, fonda la compagnia SVITOL. Con questa inizia a fare le prime esperienze di festival e spettacoli..

Per completare la sua formazione e arricchirla di nuovi strumenti, si diploma presso una delle più importanti scuole di Circo Contemporaneo in Italia, la Scuola Vertigo di Torino, dove si specializza in giocoleria e nella nuova disciplina della Roue Cyr.

Con quest’ultima partecipa a numerosi festival artistici internazionali (Italia, Francia, Brasile, Argentina), riscuotendo un grande successo. Proprio grazie alla sua abilità e alla bellezza dello strumento viene chiamato per partecipare a diverse trasmissioni televisive italiane e svizzere, come:

  • Italia’s Got Talent, Canale 5, (in cui è finalista);
  • Circo Massimo Show, RAI 3;
  • Attenti a quei due, RAI 1;
  • La Botola, RAI 1;
  • Circo di Natale, RSI, La2.

Ha inoltre partecipato coma artista con la Roue Cyr in diversi contesti come:

  • Ouverture dell’opera musical La Divina Commedia, per la regia di Chiara Valli e sulle musiche di Marco Frisina, esibendosi all’Arena di Verona e al Grimaldi Forum di Montecarlo;
  • Inaugurazione di Costa Favolosa (Costa Crociere);
  • Inaugurazione della nuova Lancia Ypsilon, a Torino.

Ad oggi ha all’attivo centinaia di spettacoli per bambini e adulti, in contesti come feste patronali, associazioni di volontariato e feste private.

Da diversi anni è insegnante di giocoleria e tecniche circensiper bambini, adolescenti e adulti, presso scuole primarie, secondarie e palestre.

Il progetto Spazio Bizzarro

Del 2012 è l’associazione APS TraLeNuvole e il progetto SpazioBizzarro con cui intende creare un luogo di diffusione culturale e di aggregazione sociale, unendo le capacità educative e terapeutiche dei componenti l’associazione con le abilità artistiche del Nuovo Circo, mettendo a disposizione lo spazio e le attività per tutti i tipi di utenza (bambini, adulti, famiglie, diversamente abili, adolescenti problematici etc.)

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli