Cronaca
Covid-19

L'ex dg della sanità Cajazzo, già dirigente in Questura a Lecco, minacciato di morte

Fontana: "Ferma condanna nei confronti di chi minaccia e utilizza la violenza, anche verbale, per alimentare tensioni e instabilità"

L'ex dg della sanità Cajazzo, già dirigente in Questura a Lecco, minacciato di morte
Cronaca Lecco e dintorni, 19 Novembre 2020 ore 12:07

Luigi Cajazzo, ex direttore generale della sanità lombarda, e già dirigente della Questura di Lecco (in città a abitato per lungo tempo) è stato minacciato di morte.

Luigi Cajazzo minacciato di morte

A denunciare l’accaduto il suo avvocato, Fabrizio Ventimiglia. Le minacce sarebbero giunte, come spiega il legale  "a seguito del servizio andato in onda nei giorni scorsi su Report e della presunta dimenticanza – che non vi è mai stata – da parte del dott Luigi Cajazzo e o dei Dirigenti di Regione Lombardia di un ordine di caschi C-PAP pervenuto dall’Asst di Bergamo Est nel marzo scorso, si è diffuso un inaccettabile clima di violenza verbale ed odio, caratterizzato da beceri insulti ed auguri di morte pubblicati sul web e sui social, che hanno reso doveroso ed improcrastinabile il deposito di una immediata denuncia alla Digos per accertare ogni responsabilità, identificando gli autori delle minacce e degli insulti’‘.

La solidarietà del Governatore Fontana

"Solidarietà e vicinanza a Luigi Cajazzo e ferma condanna nei confronti di chi minaccia e utilizza la violenza, anche verbale, per alimentare tensioni e instabilità".

Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta il susseguirsi di messaggi gravi e inaccettabili, soprattutto sui social, verso Luigi Cajazzo, dirigente della Regione Lombardia.