Il Cardinale Scola presenta la sua autobiografia a Lecco

Un libro a 360 gradi: dal ruolo della religione all'immigrazione, dalle questioni etiche al valore dell'Europa, senza dimenticare i rapporti con il Papa Emerito Benedetto XVI e con Papa Francesco o i ricordi d'infanzia legati a Lecco

Il Cardinale Scola presenta la sua autobiografia a Lecco
Lecco e dintorni, 12 Settembre 2018 ore 17:07

Dopo l'anteprima riminese al Meeting di Comunione e Liberazione il Cardinale Scola presentala sua autobiografia a Lecco.

Il Cardinale Scola in città

L'ex arcivescovo di Milano Angelo Scola sarà protagonista a Lecco di una serata organizzata da Assocultura Confcommercio Lecco in collaborazione con il Centro Culturale Alessandro Manzoni e con il sostegno della Camera di Commercio di Lecco, della Casa Editrice Solferino, del Centro San Nicolò, della Libreria Cattaneo e di Leggermente. Al centro dell'incontro, in programma il prossimo 9 ottobre alle ore 21 a Lecco (ingresso libero), l'autobiografia del Cardinale dal titolo "Ho scommesso sulla libertà" (Solferino; 300 pagine) scritta insieme a Luigi Geninazzi, giornalista lecchese e storico inviato dell'Avvenire. "Un protagonista assoluto della vita recente della Chiesa, capace di mostrare grande profondità di analisi" spiegano gli organizzatori presentando Angelo Scola. "Un testimone lucido che ha sempre saputo parlare non solo di religione e non solo ai credenti. Un cardinale che non ha mai dimenticato le sue origini né la terra in cui è nato".

Autobiografia

Una autobiografia quella intitolata "Ho scommesso sula libertà" in cui Lecco è presente, non solo sullo sfondo. Il Cardinale infatti racconta la sua vita a partire proprio dagli anni della formazione nel lecchese all’incontro con Don Giussani, fondatore del movimento di Comunione e Liberazione. “Non posso dimenticare le ascese giovanili in Grigna passando dalla cresta Segantini… Credo che la via della Chiesa di oggi sia una via stretta: la chiamerei la via del crinale.”

Gli ospiti

Sul palco dell'Auditorium della Casa dell'Economia di Lecco saliranno, oltre al Cardinale e a Geninazzi, anche Monsignor Davide Milani, nuovo prevosto di Lecco, e Maria Laura Conte, direttrice Comunicazione Fondazione Avsi. A introdurre la serata saranno i saluti del presidente di Assocultura Confcommercio Lecco, Antonio Peccati, e del presidente del Centro Culturale Alessandro Manzoni, Gianluca Bezzi.

Gli organizzatori

"La serata permetterà di ascoltare le parole del Cardinale e di approfondire molti temi della sua prima autobiografia"  aggiungono  gli organizzatori. "Dal ruolo della religione all'immigrazione, dalle questioni etiche al valore dell'Europa, senza dimenticare i rapporti con il Papa Emerito Benedetto XVI e con Papa Francesco o i ricordi d'infanzia legati a Lecco. Tutti temi che si intrecciano con la parola che sta al centro del volume da poco in libreria, ovvero libertà".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter