I consigli per giovani musicisti di Matteo De Napoli

Prima regola, non arrendersi mai.

I consigli per giovani musicisti di Matteo De Napoli
Isola, 11 Dicembre 2018 ore 14:32

Matteo De Napoli, produttore artistico di FIL1933 Group con sede a Suisio, ha cambiato più volte strada, prima di trovare la via per la felicità.

L'amicizia tra Matteo De Napoli e Kristian Marr

E' di poche settimane fa la notizia che vede protagonista il cantautore ed ex chitarrista di Amy Whineouse, Kristian Marr. Il giovane artista, grazie ad un rapporto di fiducia con il produttore De Napoli, ha deciso di registrare il suo ultimo disco a Suisio. I bergamaschi hanno da subito notato la presenza dell'artista e non si sono lasciati sfuggire la ghiotta occasione di scattarci una foto insieme. Kristian dal canto suo, ha ammirato Bergamo e l'Isola dicendosi innamorato dei nostri paesaggi. Per rivedere Bergamo al più presto ha confessato di volere acquistare un appartamento in futuro, in modo da poter trascorrere qui il tempo libero.

Dal seminterrato dei genitori alle star mondiali

Il percorso di Matteo non è sempre stato semplice, dopo diversi tentativi ha deciso di aprire una piccola etichetta discografica nel seminterrato dei genitori. Il successo è stato talmente immediato che il produttore, originario di Solza, dopo un anno ha aperto uno studio a Suisio e successivamente a Pechino. In questi anni di duro lavoro Matteo ha sentito centinaia di band e di solisti e ci ha svelato qualche piccolo segreto del mestiere. "Prima regola, non arrendersi mai. La maggior parte dei grandi artisti ha ricevuto molti no prima di un significativo si. Non fermatevi all'Italia, il mercato italiano in questo momento non è dei migliori. Noi stessi abbiamo deciso di aprire una succursale a Pechino proprio perché la Cina è in continua espansione e ci ha dato la possibilità di farci conoscere su scala mondiale. Cercate una casa di produzione che creda nel vostro progetto e possa supportarvi economicamente e proponete qualcosa di diverso dal solito. Serve un'idea che non sia per forza geniale ma che vi permetta di essere riconoscibili. Per concludere non perdete mai l'umiltà e non sentitevi mai arrivati".

L'intervista completa sul Giornale di Merate in edicola da oggi, martedì 11 dicembre. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Merate” dallo store.