Novità

Giuseppe Elia è il nuovo Presidente delle Acli Provinciali di Lecco

Aclista di lungo termine, con più di 40 anni di militanza nelle Acli lecchesi, oltre che di lavoro amministrativo nell’ENAIP (la scuola di formazione professionale delle ACLI), già Vice-Presidente Provinciale negli ultimi otto anni, raccoglie il testimone da Luigi Adelchi Panzeri

Giuseppe Elia è il nuovo Presidente delle Acli Provinciali di Lecco
Lecco e dintorni, 14 Ottobre 2020 ore 15:59

Il Primo Consiglio Provinciale delle Acli di Lecco, riunitosi nella serata di ieri, 13 ottobre, ha eletto il nuovo Presidente dell’Associazione provinciale: Giuseppe Elia.

Giuseppe Elia è il nuovo Presidente delle Acli Provinciali di Lecco

Giuseppe Elia nuovo presidente dell’Acli Lecco. Aclista di lungo termine, con più di 40 anni di militanza nelle Acli lecchesi, oltre che di lavoro amministrativo nell’ENAIP (la scuola di formazione professionale delle ACLI), già Vice-Presidente Provinciale negli ultimi otto anni, raccoglie il testimone da Luigi Adelchi Panzeri, in una logica di continuità del lavoro svolto sul territorio provinciale. Giuseppe Elia si è occupato, sino ad ora, di integrazione di sistema all’interno delle ACLI, coniugando l’impegno nelle attività dei Servizi con l’attenzione ai bisogni dei territori, espressi dai venti Circoli presenti in Provincia di Lecco, promuovendo la costituzione e lo sviluppo degli Sportelli Famiglia.

Ad affiancare il neo Presidente sarà una Presidenza composta da: Paolo Tacchetto (Vice Presidente Vicario, con delega allo Sviluppo Associativo), Panzeri Luigi Adelchi (Vice-Presidente con delega ai rapporti istituzionali e alla Vita Cristiana), Enrico Fumagalli (con delega al Patronato Acli), Giovanni Pozzi (Responsabile dell’amministrazione), Italo Cornara (Segretario), Roberto Manzocchi (Segretario) e Angela Ghiotti (Responsabile del Coordinamento Donne).

“”Assumo questo incarico assicurando il mio impegno per guidare l’associazione”

“Assumo questo incarico assicurando il mio impegno per guidare l’associazione per i prossimi quattro anni, ringraziando fin da ora il Presidente e la Presidenza uscenti con i quali porterò avanti le linee condivise dal Congresso Provinciale, tenutosi a Olginate lo scorso 3 ottobre scorso – ha detto il nuovo presidente – In particolare, l’attenzione del gruppo dirigente provinciale sarà rivolta:
ai poveri, intesi come persone che hanno bisogno di servizi, di relazioni, di ascolto (come suggerito da Papa Francesco), cercando di valorizzare l’Umano per creare una Comunità riappacificata e solidale, che guarda al futuro e alle generazioni che verranno in un’ottica di sostenibilità;
al lavoro, con particolare attenzione ai giovani e alle situazioni di disagio generate dall’emergenza pandemica;
alla Fede, come stile “Aclista” che deve tramutarsi in comportamenti di verità, sobrietà, onestà e solidarietà, per condividere la vita buona e bella del Vangelo in un’ecologia integrale che rispetti le persone e il creato;
ai Circoli, radicati nel territorio provinciale, luoghi di formazione e di elaborazione del pensiero, oltre che “sentinelle” dei bisogni delle persone;
al mondo esterno all’Associazione, proseguendo il cammino di collaborazione con le altre Associazioni e Istituzione presenti sul territorio provinciale che operano per il bene comune.”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia