Giovedì l’addio al 20enne meratese morto a Lisbona a Capodanno

E’ rientrata in Italia la salma di Simone Pederzoli, il ventenne di Verderio scomparso lo scorso 4 gennaio nella capitale portoghese dopo aver accusato un malore durante la notte  dell'ultimo dell'anno.

Giovedì l’addio al 20enne meratese morto a Lisbona a Capodanno
Meratese, 15 Gennaio 2020 ore 10:45

Giovedì l’addio al 20enne meratese morto a Lisbona a Capodanno. E’ rientrata in Italia la salma di Simone Pederzoli, il ventenne di Verderio scomparso lo scorso 4 gennaio nella capitale portoghese dopo aver accusato un malore durante la notte  dell’ultimo dell’anno.

LEGGI ANCHE Simone Pederzoli, 20 anni, muore per un malore la notte di Capodanno

Giovedì l’addio al 20enne meratese morto a Lisbona a Capodanno

Nei giorni scorsi il corpo del ventenne è stato “vegliato” dal padre Roberto, rimasto al fianco del figlio a Lisbona in attesa dell’esito dell’autopsia. Terminato l’iter burocratico, la salma del giovane brianzolo ha fatto rientro in Italia e domani, giovedì, parenti e amici potranno tributarle l’ultimo saluto.

La tragedia

Simone Pederzoli stava trascorrendo la notte di Capodanno a Lisbona insieme alla fidanzata. Erano circa le tre di notte, quando all’improvviso è stato colto da un malore, forse legato ad un problema cardiaco che gli avrebbe causato un arresto. Pare che in un primo momento il giovane sia stato portato all’ospedale più vicino, ma che poco dopo sia stato trasferito in una struttura più attrezzata. A quel punto, però, era ormai troppo tardi.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia