Menu
Cerca
Tragedia sfiorata a Lecco

Giovane minaccia di uccidersi buttandosi sui binari: salvata dai poliziotti di Lecco

Tutto è successo alla stazione ferroviaria di Maggianico

Giovane minaccia di uccidersi buttandosi sui binari: salvata dai poliziotti di Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 07 Giugno 2021 ore 13:49

Giovane minaccia di uccidersi buttandosi sui binari: salvata dai poliziotti di Lecco. Tutto è successo pomeriggio di mercoledì 2 giugno 2021 quando alla sala operativa della Questura di Lecco è giunta  la chiamata di una ragazza che manifestava l’intenzione di togliersi la vita gettandosi sui binari del treno nella stazione ferroviaria di  Maggianico.

Giovane minaccia di uccidersi buttandosi sui binari: salvata dai poliziotti di Lecco

Fondamentale è stato l'intervento de l’operatore radio: l'agente,  mentre intratteneva al telefono la giovane convincendola ad allontanarsi dai binari, ha inviato prontamente  sul posto gli equipaggi della Polizia di Stato di Lecco – Squadra Volanti.

Appena giunti in stazione gli operatori hanno individuato  la ragazza, palesemente scossa, ancora al telefono con la sala operativa.  Quindi, una volta allontanata dai binari, le hanno fornito  assistenza e conforto.

Poco dopo, sul posto  è arrivato anche il personale sanitario del 118 che ha trasportato  la giovane all'ospedale di Lecco  per le cure del caso.

Quello di mercoledì è il secondo tentato suicidio sventato dalle forze dell'ordine a Lecco nel giro di pochi giorni. Il 26 maggio un 44enne che si è lasciato cadere nell'Adda dal Ponte Vecchio è stato e salvato da un brigadiere dei Carabinieri in pensione che è entrato in acqua per recuperalo.