Giornali, lotto e ...cannabis light: a gennaio sul Lago apre la bottega dei servizi

La vecchia rivendita con cartoleria è superata. Adesso chi entra in un negozio vuole trovare tutto. O quasi...

Giornali, lotto e ...cannabis light: a gennaio sul Lago apre la bottega dei servizi
Lago, 22 Dicembre 2018 ore 09:30

Dal giornale alla cannabis light (quella legale), passando per i biglietti dei treni, i detersivi alla spina e il patronato.  Chiamarla edicola non è più possibile, infatti l’esercizio commerciale che aprirà i battenti a gennaio ad Abbadia  (la data è ancora da definire) in piazza XXV Aprile (a pochi passi dal Municipio) si chiamerà «La bottega dei servizi».

A gennaio sul Lago apre la bottega dei servizi

Sì, perché la vecchia rivendita con cartoleria è superata. Adesso chi entra in un negozio vuole trovare tutto. O quasi.
L’iniziativa è stata pensata da Alessandro Bolpagni, 28 anni e Mirko Giacomin 39 anni. I due hanno già aperto «La bottega dei servizi» a Rogeno e adesso replicheranno l’esperienza in paese, aprendo un esercizio con lo stesso nome. Il luogo scelto è quello della vecchia edicola, chiusa ormai un anno e mezzo fa.
«Non si tratterà soltanto di un’edicola dove trovare i giornali locali, nazionali e internazionali (questi ultimi su richiesta) ma un vero e proprio centro che offrirà una vasta gamma di prestazioni. Infatti sarà possibile trovare la Sisal, il lotto e i servizi postali (in collaborazione con Poste Italia) per spedire dalla raccomandata al pacco. E poi sarà istituito un punto per il money transfer, il Fastweb, la biglietteria i treni e il Flixbus».

Innamorati di Abbadia

Insomma tutta una serie di attività per coprire tutte le esigenze della popolazione. «Quando siamo venuti ad Abbadia ci siamo letteralmente innamorati del posto e della gente. Abbiamo visto che la struttura era in una posizione strategica e quindi ci siamo tuffati in questa nuova avventura sapendo che in questo paese possiamo offrire davvero un servizio a 360 gradi».
Infatti a «La bottega» (che si sta già trasformando in un piccolo Franchising) sarà possibile avere assistenza per i contratti (e la loro trascrizione) e sarà anche un punto di raccolta Caf e patronato.
«Ci si potrà presentare con la propria busta, senza appuntamento e senza code e consegnare il 730. Il giorno successivo, si riceverà un sms che dirà all’utente a che ora passare per ritirare i propri documenti. il tutto pagando 20 euro. E poi qui si potrà fare l’Isee e una volta alla settimana sarà presente un membro del sindacato pensionati per consulenze. Le edicole sono in crisi, vendere solo giornali, oggi come oggi non è possibile, per questo abbiamo deciso di fornire una serie di prestazioni ad ampio spettro».

Giornali, lotto e ... cannabis light

E poi sarà venduta la cannabis....
«Sì, ma quella legale contenuta in creme, tisane e altri prodotti a norma».
Altro settore che sarà trattato a «La bottega» sono i detersivi alla spina. Basterà andare in negozio con il proprio flacone e pagherà il solo costo del liquido senza confezione. «Con un grosso risparmio e riducendo l’inquinamento ambientale».
Basta così? Non proprio. «Siamo fanatici di tutti quei prodotti realizzati con il sale rosa perciò all’interno del negozio sarà possibile trovare le particolari lampade che sono decorative e utili per la salute».