Giochi inclusivi: contributo regionale da 75mila euro per Calolzio, Valmadrera e Casatenovo

I tre Comuni lecchesi hanno ottenuto il finanziamento regionale per la realizzazione e l'adeguamento di parchi gioco inclusivi.

Giochi inclusivi: contributo regionale da 75mila euro per Calolzio, Valmadrera e Casatenovo
Cronaca Lecco e dintorni, 24 Ottobre 2018 ore 17:52

Calolziocorte, Casatenovo e Valmadrera hanno ottenuto il finanziamento regionale per la realizzazione e l’adeguamento di parchi gioco inclusivi. Si tratta di ben 25mila euro per ognuno dei tre Comuni citati che saranno utilizzati per far diventare realtà i progetti presentati in sede di iscrizione al bando.

Piazza: “Attenti alle esigenze dei bambini con disabilità”

“Il gioco è un diritto di tutti i bimbi: questo è ciò in cui Regione Lombardia ha creduto e sui cui ha investito per la tutela del valore e della dignità delle persone” il Consigliere regionale Mauro Piazza ha commentato così l’approvazione della delibera di giunta che finanzia i progetti presentati dai comuni lombardi per la realizzazione e l’adeguamento dei parchi gioco inclusivi in Lombardia . “L’obiettivo è garantire che le strutture di gioco e sport siano fruibili anche dai minori con disabilità. Metà del contributo sarà erogato subito dopo l’accettazione. L’altra metà, a seguito della presentazione di una relazione che attesti la conclusione degli interventi”.

“Questo provvedimento mostra un’attenzione alle esigenze dei bambini con disabilità, affinché le istituzioni diventino un riferimento certo e un sostegno concreto, per tutte le fasi della loro crescita – continua l’esponente forzista – In Provincia di Lecco i Comuni Beneficiari sono stati Casatenovo, Calolziocorte e Valmadrera. Questi comuni hanno ricevuto ognuno il contributo di 25.000 euro”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità