Fondazione comunitaria lecchese ha acquisito l’immobile dell’Ex Badoni a Lecco

Mario Romano Negri: "Un edificio storico che nel suo stato di fatiscenza rappresentava una ferita aperta al centro della città. Lo abbiamo ristrutturato parzialmente e puntiamo a concludere i lavori per il 2020".

Fondazione comunitaria lecchese ha acquisito l’immobile dell’Ex Badoni a Lecco
Lecco e dintorni, 12 Febbraio 2020 ore 09:05

La Commissione Centrale di Beneficenza – guidata dal presidente Giovanni Fosti – è stata nominata il 14 maggio e rimarrà in carica per quattro anni. L’organo di indirizzo della Fondazione  è composta da quattro lecchesi: suor Franca Corti, attiva nei servizi e comunità educative per adolescenti con gravi disagi familiari, Giovanni Iudica professore di Diritto Civile alla Bocconi e docente di alla Luiss Guido Carli di Roma nato a Lecco, Carlo Mario Mozzanica e Enrico Rossi, già membri della precedente CCB  noti sul territorio e grandi esperti in tematiche sociali e economiche. «Fondazione Cariplo è impegnata nel sostegno e nella promozione  di progetti di utilità sociale legati al settore dell’ arte e cultura, dell’ambiente, dei servizi alla persona e della ricerca scientifica. Ogni anno vengono realizzati  più di 1000 progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione.  La Fondazione vuole accorciare le distanze, avvicinandosi sempre di più al territorio grazie al sostegno a iniziative emblematiche, significative per la comunità e capaci di creare coesione sociale».

Fondazione Cariplo ha lanciato il progetto Fondazioni di Comunità

Nell’aprile del 1998 Fondazione Cariplo ha lanciato il progetto Fondazioni di Comunità con l’obiettivo di costituire su tutto il territorio di riferimento (Regione Lombardia e Province di Novara e del Verbano Cusio Ossola) una rete di Fondazioni autonome e allo stesso tempo partner in grado di rispondere in modo efficace e complementare ai bisogni delle comunità locali e di promuovere una cultura del dono e della partecipazione al fine di sostenere progetti di utilità sociale e di coinvolgere i cittadini nelle attività delle Fondazioni. Oggi sono 16 le Fondazioni di Comunità, di cui l’ultima costituita nel 2018 (Fondazione di Comunità di Milano Città, Sud Ovest, Sud Est e Adda Martesana): ad oggi, possono contare su un patrimonio  di oltre 264 mln euro; in questi vent’anni hanno raccolto 78 mila donazioni per un ammontare di oltre 179 milioni di euro e hanno erogato 359 milioni di euro a favore di oltre 35 mila progetti.

La prima a prendere il via, nel lontano, 1999, è stata la Fondazione della Comunità Lecchese

«Il 2019, è stato  sicuramente un anno positivo – spiega il presidente della Fondazione Mario Romano Negri –. Abbiamo chiuso con un patrimonio di 24 milioni di euro e  accumulato un valore distribuibile di circa 4milioni e mezzo di euro. Numeri a parte, nei mesi scorsi abbiamo acquisito l’immobile dell’Ex Badoni a Lecco, un edificio storico che nel suo stato di fatiscenza rappresentava una ferita aperta al centro della città. Lo abbiamo ristrutturato parzialmente e puntiamo a concludere i lavori per il 2020. Un’importante operazione per la città, in quanto l’edificio rappresenta uno dei primi esempi di architettura neogotica del 1840 e quindi un importante caso di studio per i ragazzi della laurea in architettura del nostro Politecnico». Per il 2020 l’obiettivo è riconfermare la  presenza costante sul territorio, garantendo sicurezza anche grazie ai bandi tradizionali destinati ai progetti di piccolo contributo economico, nei settori del sociale, con un particolare interesse per le categorie deboli,  il recupero del patrimonio storico-artistico del territorio e ambiente.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve