Cronaca
Lutto

Folla all'ultimo saluto a Davide, morto a 25 anni dopo un terribile incidente in Grignetta

In tanti si sono trovati sul sagrato in rigoroso silenzio per accompagnare Davide nel suo ultimo viaggio

Folla all'ultimo saluto a Davide, morto a 25 anni dopo un terribile incidente in Grignetta
Cronaca Brianza, 09 Novembre 2021 ore 18:18

Una folla commossa ha detto addio oggi , martedì 9 novembre 2021, a Davide Giovanni Peloso, il 25enne di Lainate scomparso sabato dopo una terribile caduta in Grignetta.

Folla all'ultimo saluto a Davide, morto a 25 anni in Grignetta

Il funerale è stato celebrato questo pomeriggio alle 15.30 nella chiesa San Vittore di Lainate. In tanti si sono trovati sul sagrato in rigoroso silenzio per accompagnare Davide nel suo ultimo viaggio. In prima fila la famiglia e gli amici i quali, al termine della funzione funebre, hanno ricordato il 25enne con diverse lettere. All’uscita della bara dalla chiesa uno scroscio di applausi poi la piazza è nuovamente piombata in un silenzio inverosimile.

La tragedia

Il dramma si è consumato sabato 6 novembre, intorno alle 11.30 sulla Grigna meridionale, nel territorio di Mandello sul Lario. Secondo quanto ricostruito dal Soccorso alpino, Peloso, nato a Rho il 27 gennaio 1996 e residente a Lainate, studente universitario a Firenze, stava effettuando una escursione in solitaria sulla direttissima della Grigna meridionale.

All'improvviso, per cause ancora in fase di accertamento, è scivolato,  precipitando per circa 20 metri nel sottostante Canale dei Piccioni. A dare l'allarme sono stati altri escursionisti e sul posto è arrivato l'elisoccorso, oltre al personale del Soccorso alpino (del caso sono stati avvisati anche i Carabinieri del Comando di Lecco).

Quando i soccorritori sono giunti sul posto il 25enne era ancora vivo, anche se in condizioni gravissime. Caricato sull'elisoccorso, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Manzoni di Lecco dove, però, è deceduto intorno alle 13.30  a causa dei traumi e delle lesioni degli organi interni subiti a seguito della caduta.