Menu
Cerca
INCREDIBILE

Finge di essere stata rapinata durante la consegna delle pizze a domicilio: denunciata 32enne di Lecco

La donna aveva raccontato di essere stata aggredita da due stranieri

Finge di essere stata rapinata durante la consegna delle pizze a domicilio: denunciata 32enne di Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 21 Aprile 2020 ore 14:30

Ha finto di essere stata rapinata durante la consegna delle pizze a domicilio, ma in realtà voleva solo impossessarsi di una parte dell’incasso. Ma il trucco non ha funzionato e ora una 32enne lecchese si è beccata una denuncia per simulazione di reato che potrebbe costarle anche la reclusione da 1 a 3 anni.

Finge di essere stata rapinata durante la consegna delle pizze a domicilio: denunciata 32enne di Lecco

A denunciare la fantomatica rapina, che sarebbe avvenuta lo scorso 18 aprile, è stata una dipendente della pizzeria Dudu di Ballabio. La donna ha raccontato ai Carabinieri che durante il giro di consegna delle pizze a domicilio, era stata derubata dell’incasso, circa 480 euro.Non solo ma la 32enne aveva anche anche dichiarato di essere stata aggredita da due individui, descrivendoli come stranieri. Una ricostruzione che averebbe sin dal primo istante insospettito i militari che, nel giro di poco tempo sono riusciti a smontare le fantasiose accuse della donna che, in realtà si era intascata 180 euro. La donna alla fine ha ammesso le proprie responsabilità e il maltolto è stato restituito al titolare della pizzeria. Ciò non è comunque bastato a risparmiarle una denuncia.