Festival dei laghi lombardi a Como arriva Enzo Iacchetti

L'interlocutore sul palco, insieme a Iacchetti, sarà Giorgio Centamore, suo fidato autore e collaboratore.

Festival dei laghi lombardi a Como arriva Enzo Iacchetti
Brianza, 11 Dicembre 2018 ore 10:23

Si chiude a Como la II edizione del Festival dei laghi lombardi.

Festival dei laghi lombardi a Como arriva Enzo Iacchetti

La kermesse di teatro, musica e letteratura con un calendario di 18 spettacoli in 8 laghi della Lombardia in programma fino al 16 dicembre 2018. Al Teatro Sociale domenica 16 dicembre alle 21 la manifestazione termina con Enzo Iacchetti in “Intervista confidenziale”. L’idea portante dell’intervento è quella d’intervistare Enzo Iacchetti attraverso domande mirate che siano collegabili al tema della comicità e della sua carriera televisiva e teatrale. É uno spettacolo di un’ora e cinquanta circa, di gran cabaret e sotto forma di un vero show. L’interlocutore sul palco, insieme a Iacchetti, sarà Giorgio Centamore, suo fidato autore e collaboratore. Questo meccanismo sarà il pretesto narrativo per stimolare racconti, aneddoti che andranno a svelare segreti professionali aprendo anche una finestra su tutto ciò che esiste dietro al lavoro e alla carriera di un personaggio famoso.

Dal Maurizio Costanzo a Striscia

Esordi, prime esperienze, provini televisivi, l’esperienza al ” Maurizio Costanzo Show” infine Striscia la Notizia, saranno gli argomenti trattati e tutti in versione comica. Iacchetti, sul palco, sarà accompagnato dalla sua chitarra e il pubblico, se lo vorrà, potrà intervenire con domande a tema, insomma: uno spettacolo di vero cabaret. Lo spettacolo si inserisce nella programmazione del Festival, voluto dall’Organizzazione del Festival dei Teatri Lombardi con la direzione artistica di Francesco Pellicini e la direzione organizzativa di Oscar Masciadri. La manifestazione ha l’obiettivo di riunire il patrimonio artistico e culturale dei principali laghi lombardi attraverso un grande tour teatrale che coinvolgerà numerosi artisti. Il Festival ha il contributo di Regione Lombardia, Regio Insubrica e il sostegno dei Comuni e dei teatri partecipanti. L’ideazione e il progetto sono a cura dell’Associazione Festival del Teatro e della Comicità Città di Luino.