Emergenza Coronavirus, parte la spesa solidale nel Lecchese #InsiemeSiPuò

Ecco tutti i Comuni coinvolti nell'ambito di Lecco

Emergenza Coronavirus, parte la spesa solidale nel Lecchese #InsiemeSiPuò
Lecco e dintorni, 02 Aprile 2020 ore 15:11

Emergenza Coronavirus, parte la spesa solidale nel Lecchese. Un idea importante per venire incontro alle famiglie più in difficoltà in questo periodo ancora più difficile.

LEGGI ANCHE I morti nel Lecchese: secondo l’analisi dell’Istat drammatico aumento rispetto allo scorso anno I DATI

Come funziona la spesa solidale

Nei prossimi giorni infatti sarà possibile dare il proprio contributo in tutti quei negozi che esporranno l’apposito volantino. Ma come funziona? Basta fare la propria spesa acquistando beni di prima necessità e alimentari a propria  scelta, prediligendo prodotti a lunga conservazione come pasta, riso, latte, biscotti, scatolame e prodotti per la cura della casa e della persona. Quindi sarà possibile lasciare i  prodotti che si desidera “donare” nei contenitori che verranno posizionati nei pressi delle casse. Gli incaricati dei Comuni che promuovono l’iniziativa si occuperanno del ritiro e della successiva distribuzione di quanto raccolto.

Ecco tutti i Comuni coinvolti nell’ambito di Lecco

Annone Brianza, Bosisio Parini, Bulciago, Calolziocorte, Carenno, Castello Brianza, Cesana Brianza, Civate, Colle, Brianza, Costa Masnaga, Dolzago, Elio, Erve, Galbiate, Garbagnate Monastero, Garlate, Lecco, Malgrate, Molteno, Monte Marenzo, Nibionno, Oggiono, Olginate, Oliveto Lario, Pescate, Rogeno, Sirone, Suello. Valgreghentino, Valmadrera e  Vercurago.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia