Nuovo Consiglio del Collegio degli Infermieri lecchesi

Alla presidenza è stato nominato Fabio Fedeli, infermiere presso l’unità coronarica-TICCH dell’ASST di Lecco

Nuovo Consiglio  del Collegio degli Infermieri lecchesi
Lecco e dintorni, 30 Novembre 2017 ore 11:32

Si sono svolte nei giorni scorsi le elezioni per il rinnovo degli organi direttivi IPASVI. Si tratta del Collegio degli Infermieri lecchesi.

Il Collegio degli Infermieri lecchesi

Il 28  novembre si sono riuniti i membri eletti, e sono state assegnate le cariche. Alla presidenza è stato nominato Fedeli Fabio, infermiere presso l’unità coronarica-TICCH dell’ASST di Lecco, già consigliere nello scorso triennio. Il ruolo di Vice Presidente verrà rivestito da Tentori Cristina, già presidente nei precedenti mandati. Le cariche di Segretario e Tesoriere saranno rispettivamente ricoperte da Cameroni Jacopo e Cogliati Michele. A ricoprire la carica di consiglieri saranno: Ardito Silvia, Cogliati Maria Chiara, Fieni Sabrina, Giacconi Laura, Milani Orietta Lorenza, Negri Stefania, Pandiani Simona, Redaelli Ilaria, Riccardi Alessia Anna, Sala Alessia e Steffanoni Alberto. Le elezioni  hanno portato anche alla nomina del Consiglio dei Revisori dei Conti: Calegari Gabriella, Mandelli Giulia, Muraca Giuseppe e Eboli Salvatore Carlo.

Il Presidente, neo-eletto

“Colgo l’occasione per ringraziare quanti hanno espresso il loro voto, ritenendo la partecipazione alle attività di politica professionale un momento importante per ogni professionista, in quanto rappresentano anche un momento di confronto fra colleghi. Nasce un Consiglio Direttivo composto da diverse persone alla prima esperienza da consiglieri, giovani e con voglia di impegnarsi per la professione e per i cittadini: a loro si affiancano delle persone che si portano dietro un bagaglio esperienziale considerevole”

Focu sui diritti dei malati

“Come nel precedente mandato, metteremo il nostro impegno nel tutelare il diritto dei cittadini a ricevere cure da personale qualificato e a promuovere il benessere nella comunità mantenendo i rapporti costruiti con gli organismi di livello provinciale, regionale e nazionale appartenenti ai diversi ambiti della professione infermieristica (soprattutto alla luce della Legge 23/2015 che in Lombardia riconosce anche alla nostra categoria professionale un ruolo cardine del sistema socio-sanitario attuale e futuro). Sarà nostra premura continuare ad offrire ai nostri iscritti corsi di aggiornamento ECM ampliando l’offerta formativa e mantenere la promozione dell’immagine infermieristica sfruttando anche i Social Network. L’impegno preso con gli elettori è anche quello di orientare la nostra attenzione sui colleghi libero professionisti assicurando loro anche consulenza rispetto agli aspetti normativi e previdenziali che li riguardano.”

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia