Cronaca
Mandello

E' morta l'imprenditrice Maria Cristina Gilardoni

88 anni, figlia di Arturo Gilardoni, fondatore nel 1947 della Gilardoni Raggi X, si è spenta all'Airoldi e Muzzi

E' morta l'imprenditrice Maria Cristina Gilardoni
Cronaca Lago, 22 Dicembre 2021 ore 17:29

Si è spenta a 88 anni la "lady di ferro", l'imprenditrice Maria Cristina Gilardoni, storica numero uno dell'azienda mandellese Gilardoni Raggi x,  leader nel settore delle apparecchiature a raggi X e a ultrasuoni.

E' morta l'imprenditrice Maria Cristina Gilardoni

La mandellese, figlia di Arturo Gilardoni, fondatore nel 1947 dell'azienda, si è spenta nel pomeriggio di oggi nella casa di riposo Airoldi e Muzzi dove era da tempo ricoverata. Donna dalla tempra d'acciaio, dal carattere duro, intransigente, aveva dedicato la propria vita all'azienda della quale aveva preso le redini negli anni 80 raccogliendo il testimone del genitore. Nel 2009 era stata nominata Cavaliere del Lavoro. Fino al 2016 aveva guidato con pugno di ferro l'azienda. Poi la bufera e le accuse di maltrattamento nei  confronti dei dipendenti

Era gennaio del 2017 quando gli uomini della Squadra Mobile di Lecco, allora guidati dal commissario capo Marco Cadeddu, erano giunti alla conclusione delle indagini che avevano  portato in seguito al rinvio a giudizio di Maria Cristina Gilardoni, e Roberto Redaelli.

Il processo era iniziato a un anno e mezzo di distanza dai cambi ai vertici dell’azienda, avvenuti ad ottobre 2016, quando una sentenza del tribunale di Milano aveva azzerato il Consiglio d’Amministrazione della Gilardoni Raggi X mettendo a capo dell’impresa il figlio di Maria Cristina Gilardoni, Marco Taccani Gilardoni.

Nel 2019 però le precarie condizioni di salute della imprenditrice avevano di fatto chiuso la vicenda giudiziaria con un non luogo a procedere.