Domani l’addio all’artista Romano Trojani

Il sindaco Brivio: "La sua generosità e il suo genio artistico continuano a vivere nel cuore della cultura lecchese".

Domani l’addio all’artista  Romano Trojani
21 Novembre 2017 ore 10:06

 

Verranno celebrati domani, mercoledì 22 novembre alle 14.30 nella basilica di San Nicolo’ i funerali di Romano Trojani. Il noto artista lecchese si è spento a 91 anni.

Romano Trojani

Trojani era nato nel 1926 a Lecco dove ha vissuto e lavorato. Nel 1999 in contemporanea all’inaugurazione del Centro Meridiana opera di Renzo Piano, il Comune e la Provincia di Lecco gli dedicarono  dedicato una prestigiosa rassegna antologica.

Ecco la biografia completa dell’artista.

3 foto Sfoglia la gallery

 

La commozione del sindaco Brivio

“Ricordo con affetto il maestro, che con le sue meravigliose opere lo scorso anno, in occasione dei suoi 90 anni, è stato protagonista della mostra “Arte nascosta, arte svelata” ospitata a Palazzo delle Paure” scrive su Facebook il sindaco Virginio Brivio “Per i lecchesi, ma non solo, la mostra rappresentò l’opportunità di ammirare il percorso artistico di un grande pittore, amico di Ennio Morlotti. Ed è proprio grazie al legame tra questi due straordinari artisti se la Città oggi può godere di una nuova opera di Morlotti. Inoltre, la collaborazione con i Lions Lecco Host, di cui Trojani era socio dal 1985, ha permesso di poter contare su una nuova pannellatura posta al piano terreno del Palazzo a favore di altri eventi culturali. La sua generosità e il suo genio artistico continuano dunque a vivere nel cuore della cultura lecchese. Le mie sincere condoglianze e quelle di tutta la Giunta comunale alla famiglia e un abbraccio al nipote Andrea Corti consigliere del Comune di Lecco”.

Arte svelata arte nascosta

Come ricordato dal sindaco lo scorso anno, in occasione dei suoi 90 anni, la città di Lecco aveva onorato Trojani con una mostra che non poteva aver titolo migliore delle parole con cui il maestro stesso aveva definito il nucleo di opere esposte. Ovvero “Arte svelata arte nascosta”. In Torre Viscontea vennero esposti una trentina di pezzi che coprivano sette decenni di attività artistica, dagli esordi negli anni ’40 alle opee più recenti. La maggior parte delle opere vennero consegnate per la prima volta alla fruizione del pubblico. Le aveva rinvenute Trojani stesso nella sua grotta del tesoro: il suo studio, un pozzo senza fondo di gioielli.

Le onorificenze

I Lions avevano insignito Romano Trojani della loro massima onorificenza, la Melvin Jones Progressive, per il suo valoroso impegno.

 

 

 

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia