Cronaca
Lutto

Dolore per la scomparsa di Piercarlo Galimberti, pilastro del volontariato

La cerimonia funebre di Galimberti, che lascia la moglie Piera Luisa, i figli Chiara, Giovanni e gli adorati nipoti, verrà celebrata mercoledì 1 dicembre alle 10.30 nella chiesa di San Giorgio a Molteno.

Dolore per la scomparsa di Piercarlo Galimberti, pilastro del volontariato
Cronaca Oggionese, 29 Novembre 2021 ore 16:51

Si è spento oggi a 70 anni Piercarlo Galimberti, pilastro del volontariato, anima della comunità di Molteno, ex amministratore e volto noto in tutto il Lecchese per il suo impegno tanto in politica quanto nel campo del sociale.

Dolore per la scomparsa di Piercarlo Galimberti, pilastro del volontariato

Figura di spicco nella Dc lecchese, Galimberti aveva rivestito per più legislature il ruolo di Assessore nel Comune di Molteno, sia con Adelio Ratti  che con il sindaco Ferinando De Capitani che lo ha definito "un amico carissimo, una persona speciale". Anche l'attuale sindaco Giuseppe Chiarella ha voluto pubblicamente esprimere il cordoglio della comunità intera a nome dell'amministrazione comunale: "Ci addolora la morte di Piercarlo Galimberti, già assessore e consigliere comunale che si è distinto, durante la sua attività pubblica, per la passione con cui ha affrontato i problemi del nostro paese. Alla famiglia le condoglianze dei membri dell’amministrazione comunale di Molteno".

Immenso l'impegno di Galimberti nel campo del volontariato, dall'Aido alla Parrocchia passando per la Caritas. Fu anche presidente e vera anima dell'associazione "Una speranza per Chernobyl" impegnata per cercare di portare il proprio aiuto nelle zone colpite dalla nube creatasi a seguito dello scoppio di una centrale nucleare nel 1986.

Piercarlo Galimberti con l'ex sindaco Proserpio

Tanti i messaggi in rete

Tante, tantissime le testimonianze di affetto e vicinanza ai familiari apparse oggi in rete, così come gli attestati di stima nei confronti del 70enne:

Ricordo Piercarlo con grande affetto, soprattutto grazie a Lui ho iniziato a ospitare Kristina dalla lontana Ucraina, un'esperienza unica per me e la mia famiglia, un caro e affettuoso abbraccio a tutti I familiari.

Ricordo ancora le nostre magiche feste Chernobyl, il nostro pilastro, ciao Piercarlo e grazie

Mi spiace tantissimo: un uomo che non si dimentica

Ciao PIER amico di una vita passata nell'impegno per gli altri

I funerali

La cerimonia funebre di Galimberti, che lascia la moglie Piera Luisa, i figli Chiara, Giovanni e gli adorati nipoti, verrà celebrata mercoledì 1 dicembre alle 10.30 nella chiesa di San Giorgio a Molteno.