Menu
Cerca

Dissesto idrogeologico: sbloccati i fondi per sistemare la parete sulla Sp 72

Sono state sbloccate dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio le risorse necessarie.

Dissesto idrogeologico: sbloccati i fondi per sistemare la parete sulla Sp 72
Lago, 15 Ottobre 2019 ore 07:26

Sono state sbloccate dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio le risorse per la realizzazione di 23 progetti contro il dissesto idrogeologico, proposte, gia’ nell’aprile scorso, dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in qualità di commissario per il Dissesto idrogeologico, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni.

Dissesto idrogeologico: sbloccati i fondi per sistemare la parete sulla Sp 72

Tra questi importanti interventi c’è anche quello a Mandello del Lario per la essa in sicurezza della scarpata rocciosa che sovrasta la SP 72 dal chilometro 61+095 al chilometro 60+600. I lavori verranno finanziati con 750mila euro.  “L’attivazione del programma stralcio 2019 – ha commentato Foroni – e lo sblocco dei fondi destinati alla Lombardia, già deciso dal precedente Governo, riguarda l’attuazione di 23 interventi in nove province lombarde per un totale di poco più di 28 milioni di euro. Dopo la fase istruttoria, il Programma stralcio 2019 e’ stato prima approvato dal Cipe e poi dal ministero stesso che ha infine stanziato i relativi fondi per ciascuna Regione. Ora, gli enti attuatori dei singoli interventi (Comuni, Province e Consorzi di Bonifica), sono impegnati entro
tempi definiti a pubblicare i bandi di gara per l’avvio dei lavori stessi”.