Cronaca
Montagna

Dispersi in un impervio: individuati e salvati stanotte grazie a una applicazione di whatsapp

La tecnologia è stata utilissima per capire dove fossero, ma è stato l'intervento dei Vigili del Fuoco e degli uomini del Soccorso Alpino ad evitare la tragedia.

Dispersi in un impervio: individuati e salvati stanotte grazie a una applicazione di whatsapp
Cronaca Lecco e dintorni, 28 Maggio 2020 ore 08:05

La tecnologia è stata utilissima per capire dove fossero, ma è stato l'intervento dei Vigili del Fuoco e degli uomini del Soccorso Alpino ad evitare la tragedia. Due ragazzi dispersi in un impervio sono stati individuati e salvati stanotte grazie a una applicazione di whatsapp. E' successo nella zona montana sopra Abbadia Lariana e i due sono stati recuperati e stanno bene.

LEGGI ANCHE Colonna di fumo nel cielo sopra Chiuso: rogo dentro un orto VIDEO e FOTO

Dispersi in un impervio: individuati e salvati stanotte grazie a una applicazione di whatsapp

La mobilitazione si soccorritori e sanitari è scattata intorno alle 22 di ieri, mercoledì 27 maggio 2020. I Vigili del Fuoco del Comando di Lecco supportati  dalla SOREU 118, che ha indicato  il luogo dove si trovavano due ragazzi disorientati in ambiente impervio, hanno raggiunto e soccorso i malcapitati da terra con una squadra del nucleo Speleo Salpino Fluviale.

I giovani, che si trovavano in prossimità della zona Campelli nel comune di Abbadia Lariana, una volta  individuati sono stati accompagnati nei pressi della residenza Montanina ai Piani dei Resinelli alla loro autovettura.

Fondamentale è stato l’invio da parte dei malcapitati della posizione attraverso  l’applicazione “whatsapp”, che ha permesso ai soccorritori di raggiungere in tempi brevi il luogo dove si trovavano.