Menu
Cerca
Cane antidroga

Dieci panetti di marijuana nel vano dell'auto scovati dal fiuto del cane Napoleon

Arrestati due cittadini albanesi

Cronaca 07 Giugno 2021 ore 09:33

Nei giorni scorsi, i funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli della Sezione Operativa Territoriale di Ponte Chiasso e militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso hanno arrestato due uomini di nazionalità albanese, residenti in Albania, trovati in possesso di 1,789 kilogrammi di marijuana, mentre cercavano di attraversare il confine per entrare in Italia al valico autostradale di Como-Brogeda, a bordo di un furgone con targa albanese.

Dieci panetti di marijuana nel vano dell'auto scovati dal fiuto di Napoleon

Come riportano i colleghi di primacomo.it la  dichiarazione di non avere nulla, resa all’atto dell’ordinario controllo doganale, non ha convinto i funzionari e i militari, i quali hanno deciso di sottoporre l’autoveicolo ad un controllo approfondito, anche con ausilio dell’unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza: decisivo, infatti, è stato il formidabile fiuto del cane Napoleon nel segnalare la presenza, inequivocabile, di sostanza stupefacente proibita, abilmente nascosta in qualche intercapedine.

Si è reso necessario pertanto l’intervento dei Finanzieri esperti in controlli tecnici i quali, mediante un’accurata ispezione del veicolo, rinvenivano 10 panetti di marijuana, del peso lordo complessivo di 1,789 chili, confezionati sotto vuoto e riposti all’interno di un vano artatamente ricavato in uno sportello laterale, allo scopo di occultare la droga. I funzionari hanno sottoposto, successivamente, un campione tratto da un panetto a Narcotest che ha immediatamente dato riscontro della presenza di derivati della cannabis.

Sentito il magistrato di turno, hanno proceduto, quindi, al sequestro della sostanza stupefacente e dell’autoveicolo, nonchè all’arresto dei due soggetti coinvolti.