Menu
Cerca
Lotta allo spaccio

Dervio, i carabineri arrestano uno spacciatore: ha solo 18 anni

Il giovane, un marocchino irregolare e senza fissa dimora, aveva con sé un grammo di hashish

Dervio, i carabineri arrestano uno spacciatore: ha solo 18 anni
Cronaca Lago, 27 Marzo 2021 ore 16:15

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti svolta dai militari del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco con particolare attenzione all’area dell’Alto Lago.

Arrestato un 18enne a Dervio

Nel contesto di tale attività di prevenzione, i Carabinieri della stazione di Colico, con l'ausilio degli agenti della Polizia Locale dei comuni dell’Alto Lario, nella tarda serata di giovedì 25 marzo hanno denunciato a piede libero un 18enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Lo spacciatore era un marocchino irregolare

Il giovane, di nazionalità marocchina e senza fissa dimora, si trovava irregolarmente sul territorio nazionale al momento dell'arresto. Insieme a lui erano presenti altre due persone che alla vista delle forze dell'ordine sono riuscite rapidamente a dileguarsi.

L'arresto è avvenuto in località Chiari, nel territorio del Comune di Dervio, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Nell'estremo tentativo di sottrarsi al controllo, il giovane marocchino non ha infine esitato a spintonare gli agenti della Polizia Locale che stavano effettuato la perquisizione. Addosso gli sono state trovate due dosi di hashish, complessivamente del peso di un grammo,  che sono state poste a sequestro.