Lecco

Dà in escandescenze, ferisce due agente e tenta di farsi del male in Questura, maxi intervento di sanitari e poliziotti

Uomini del 118 e volontari si sono portati in corso Promessi sposi in codice rosso

Dà in escandescenze, ferisce due agente e tenta di farsi del male in Questura, maxi intervento di sanitari e poliziotti
Cronaca Lecco e dintorni, 08 Marzo 2021 ore 10:45

Dà in escandescenze in Questura, maxi intervento di sanitari e poliziotti. Protagonista della vicenda un  giovane di 25 anni di origini magrebine, irregolare e residente a Onno,  che negli ultimi tre giorni ha ripetutamente creato scompiglio nei locali di corso Promessi Sposi.

Dà in escandescenze e tenta di farsi del male in Questura, maxi intervento di sanitari e poliziotti

L'ultimo episodio nella mattinata di oggi, lunedì 8 marzo 2021, quando intorno alle 9.30 gli uomini del 118 a bordo dell'auto medica e i volontari del soccorso mandellese si sono precipitati a sirene spiegate, e con il codice rosso di massima gravità, nella sede della Questura cittadina.

Sanitari e poliziotti hanno dovuto "penare non poco" per tentare di calmare il giovane (le cui urla si sentivano persino dall'esterno) che ha dato di matto con foga, cercando di farsi del male. Come detto non si è trattato di un episodio isolato. I sanitari erano intervenuti anche nella tarda serata di ieri, intorno alle 21, sempre in Questura a Lecco, aveva messo in atto  comportamenti autolesionistici. In quel caso era stato trasportato in ospedale in codice verde.

E ancora, nella giornata di sabato, medesimo copione. Il giovane era stato portato in Questura proprio sabato: gli agenti avevano fatto scattare le manette intorno ai suoi polsi dopo il furto in una giacca all'interno del centro commerciale La Meridiana. Il 25enne era stato sorpreso da una guardia giurata che aveva tentato di fermarlo. Ma il giovane l'aveva spintonata tentando la fuga. A quel punto erano intervenuti gli agenti della Volante che, non senza fatica visto che ne era nata una colluttazione che ha provocato ferite con prognosi di 7 gironi per due agenti, erano riusciti ad arrestarlo.

Questa mattina l'uomo, una volta riportato alla calma, è stato scortato fuori dal palazzo da due pattuglie di poliziotti che lo hanno trasferito in Tribunale per il processo con rito direttissimo. L'arresto è stato convalidato e il 25enne è stato portato  in attesa di giudizio previsto per il 3 maggio 2021.

7 foto Sfoglia la gallery