Menu
Cerca

Dà in escandescenze e picchia poliziotti in ospedale: in manette

Per fermare l'uomo, estremamente agitato, i poliziotti hanno dovuto ricorrere ad uno spray urticante al capsicum.

Dà in escandescenze e picchia poliziotti in ospedale: in manette
Cronaca Lecco e dintorni, 14 Agosto 2018 ore 15:05

Dà in escandescenze e picchia poliziotti in ospedale: è finito in manette un ventottenne di origini senegalesi che ieri è stato protagonista di una violenta colluttazione con alcuni agenti.

Dà in escandescenze e picchia poliziotti in ospedale

Gli uomini della Questura infatti, poco dopo le 18 di ieri sono dovuti intervenire al nosocomio cittadino in supporto di alcuni poliziotti e di una guardia giurata che erano stati aggrediti dal giovane, S.P.S.  senegalese classe 1990, regolare sul territorio italiano. Per fermare l’uomo, estremamente agitato, i poliziotti hanno dovuto ricorrere ad uno spray urticante al capsicum.

Arrestato

Un volta sedata la rissa gli agenti e la guardia hanno avuto bisogno delle cure dei medici. Hanno riportato ferite guaribili in diversi giorni. Il 28enne invece è stato arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Oggi  il Giudice ha convalidavato l’arresto e ha applicato all’imputato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, in attesa dello svolgimento del rito direttissimo che si svolgerà in data 4 settembre.