Emergenza sanitaria

Covid, nel Lecchese fondi per la prima infanzia

Ecco tutte le informazioni utili

Covid, nel Lecchese fondi per la prima infanzia
Lecco e dintorni, 09 Novembre 2020 ore 11:08

L’Ambito Distrettuale di Lecco (che comprende i Comuni di Annone Brianza, Bosisio Parini, Bulciago, Calolziocorte, Carenno, Castello Brianza, Cesana Brianza, Civate, Colle Brianza, Costamasnaga, Dolzago, Ello, Erve, Galbiate, Garbagnate Monastero, Garlate, Lecco, Malgrate, Molteno, Monte Marenzo, Nibionno, Oggiono, Olginate, Oliveto Lario, Pescate, Rogeno, Sirone, Suello, Valgreghentino, Valmadrera, Vercurago) ha pubblicato l’Avviso Pubblico rivolto ai servizi prima infanzia per l’accesso alla quota aggiuntiva COVID 19 del Fondo Sociale Regionale.

LEGGI ANCHE Sindaco ricoverato in ospedale: “Sono stato nell’ultimo reparto non Covid, capite la gravità della situazione?”

Covid, nel Lecchese fondi per la prima infanzia

Regione Lombardia con la DGR N. 3663 del 13.10.2020 prevede di riconoscere, a valere sulle risorse del FSR 2020, di cui alla quota aggiuntiva Covid-19, alle strutture per la prima infanzia pubbliche e private, a titolo di indennizzo, € 95,00 una tantum per posto in esercizio determinato dal numero dei posti dichiarati all’Anagrafe regionale AFAM al 30.9.2020, per un massimo di:

  • 60 posti per l’Asilo nido
  • 10 posti per il Micronido
  • 5 posti per il Nido famiglia
  • 30 posti per il Centro prima infanzia

nel rispetto dei requisiti minimi di esercizio previsti dalla normativa regionale.

Indennizzo per il mantenimento delle unità di offerta per la prima infanzia

 

La quota aggiuntiva Covid 19 del Fondo Sociale Regionale, “è finalizzata al riconoscimento di un indennizzo per il mantenimento delle unità di offerta per la prima infanzia in relazione alla riduzione o al mancato versamento delle rette o delle compartecipazioni comunque denominate, da parte dei fruitori, determinato dalla sospensione dei servizi in presenza a seguito delle misure adottate per contrastare la diffusione del COVID-19”. 

Chi sono i beneficiari

I beneficiari dell’indennizzo sono tutti gli Enti gestori pubblici e privati di Asili nido, Micronidi, Nidi famiglia e Centri prima infanzia attivi e in regolare esercizio (autorizzazione al funzionamento / messa in esercizio a seguito di CPE) e presenti nell’Anagrafica regionale delle unità di offerta sociali – AFAM) al 30/09/2020.

 

Le risorse disponibili

Le risorse aggiuntive assegnate all’Ambito Distrettuale di Lecco sono pari a € 106.205,63

I Legali Rappresentanti degli Enti Gestori dovranno inviare entro le ore 12,00 del 7 dicembre 2020 

UFFICIO DI PIANO – AMBITO DISTRETTUALE DI LECCO

Via Marco d’Oggiono 15

23900 Lecco

Tramite PEC all’indirizzo: servizisociali.ambito@pec.comunedilecco.it

 

Il modulo per presentare l’istanza è disponibile sul sito www.comunedilecco.it e sul sito dei Comuni dell’Ambito di Lecco

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Servizio Cpe-Accreditamento Distretto di Lecco

Oriana Pettinato

Indirizzo mail: oriana.pettinato@comune.lecco.it

Tel. 0341.481536

Cell. 3487790659

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia