Emergenza Covid-19

Coronavirus: nuova crescita dei contagi nel Lecchese I DATI AGGIORNATI

I lecchesi che hanno contratto il virus da inizio emergenza sono arrivati a 2230

Coronavirus: nuova crescita dei  contagi nel Lecchese I DATI AGGIORNATI
Lecco e dintorni, 27 Aprile 2020 ore 18:19

Da ieri sera tutti stanno iniziando a familiarizzare con la cosiddetta Fase 2: cosa sarà permesso, cosa sarà ancora vietato. Ma intanto, nel Lecchese è stata registrata una nuova crescita dei contagi. Secondo i dati diffusi oggi, lunedì 27 aprile 2020, da Regione Lombardia nella nostra provincia sono 53 i nuovi casi di Coronavirus in un solo giorno. Per la prima volta invece c’è una provincia lombarda, per altro a noi vicina, ovvero quella di Sondrio, dove non sono stati rilevati tamponi positivi.

LEGGI ANCHE L’uomo che a casa non troverà più nessuno: «Ho perso mia moglie e i miei tre figli»

Coronavirus: nuova crescita dei contagi nel Lecchese

Per quanto riguarda la crescita del lecchese quello delle ultime 24 ore è  numero più alto di nuovi positivi che è stato rilevato da giorni. Ieri, domenica, gli ulteriori casi  erano stati 20, 8 sabato e 17 venerdì. Ad oggi quindi il totale dei lecchesi che hanno contratto il virus dall’inizio di questa pandemia è arrivato a 2230.

La situazione in Lombardia

Sul territorio lombardo complessivamente i positivi sono arrivati  73479, 590 più di ieri. E’ necessario però da sottolineare che tra ieri e oggi si è più che dimezzato il numero di tamponi processati dai laboratori. Si è infatti passato dai 12642 di ieri ai 5053 odierni. Resta costante il calo nel numero dei pazienti ricoverati, arrivati a 7525 persone (956 in meno rispetto a ieri), e lo stesso dato riferito alle persone in terapia intensiva. Ad oggi sono 680 i degenti in rianimazione, 26 in meno rispetto a ieri. Infine, tornano a salire rispetto alla giornata di domenica 26 aprile i decessi. Ad oggi, il bilancio delle vittime è di 13449 persone, con 124 nuovi decessi nelle ultime 24 ore.

Il vicepresidente della Regione Fabrizio Sala ha commentato il quadro generale relativo alla Lombardia. “I dati sono in linea con il trend degli ultimi giorni  Abbiamo 680 persone in terapia intensiva, rispetto al 3 aprile che avevamo circa 1300 persone ricoverate. Un plauso ai lombardi, vuol dire che ci stiamo comportando bene. Scendiamo per la prima volta sotto gli 8mila ricoverati. Dati importanti che sono frutto del lavoro e dell’impegno dei sanitari ma anche dei cittadini che hanno avuto pazienza a rispettare le norme”.

 

I casi per provincia /ieri/oggi


BG 11113/11150 + 37
BS 12564/12599 + 35
CO 3025/3076 + 51
CR 5966/5971 + 5
LC 2177/2230 + 53
LO 2926/2936 + 10
MB 4477/4516 + 39
MI 18371/18559 + 188 di cui 79 a Mi città
MN 3105/3123 + 18
PV 4044/4129 + 85
SO 1132/1132 +0
VA 2467/2496 +29
In fase di verifica 1562

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia