Menu
Cerca
Forze dell'ordine

Coronavirus e controlli: in una settimana nel Lecchese denunciate 314 persone, 82 solo ieri #stiamoacasa

Davvero enorme l'impegno di poliziotti, carabinieri, finanzieri e agenti delle polizie locali

Coronavirus e controlli: in una settimana nel Lecchese denunciate 314 persone, 82 solo ieri #stiamoacasa
Cronaca Lecco e dintorni, 22 Marzo 2020 ore 10:28

Coronavirus e controlli: in una settimana nel Lecchese denunciate 314 persone, 82 solo ieri, sabato 21 marzo 2020. I dati forniti quotidianamente dalla Prefettura di Lecco, che sta coordinando l’attività delle forze dell’ordine impegnate sul territorio per fare in modo che vengano rispettate le regole per il contenimento dei contagi, dimostrano che ancora troppe persone non hanno compreso a pieno la gravità della situazione. Non si tratta ovviamente solo di lecchesi. Basti pensare alla coppia di Pontida  che è arrivata a Calolzio per fare la spesa o all’uomo di Milano giunto a Civate per pescare…

LEGGI ANCHE Emergenza Coronavirus: chiuse in tutta Italia le attività produttive non indispensabili IL VIDEO ANNUNCIO DEL PREMIER

Coronavirus e controlli: ieri 82 denunciati

Quella di ieri, sabato, è stata in assoluto la giornata con il maggior numero di infrazioni commesse. Su 1175 persone controllate 80  erano “a spasso” senza una reale e urgente motivazione. Per questo sono state deferite in stato di libertà per l’articolo 650 de codice penale  che prevede che “Chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall’Autorità per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica, o d’ordine pubblico o d’igiene, è punito, se il fatto non costituisce un più grave reato [337, 338, 389, 509], con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a duecentosei euro”.  Sempre ieri sono stati 2 i denunciati per gli articoli 495 e 496 del codice penale, ovvero per false dichiarazioni. Tre invece le perone finite nei guai per aver commesso altri reati non legati all’emergenza Covid-19. Sabato poi sono stati sottoposti a controlli 317 esercizi commerciali: in nessun caso sono state rilevate irregolarità.

LEGGI ANCHE Coronavirus, Lombardia blindata: firmata l’ordinanza LE NUOVE MISURE FINO AL 15 APRILE

In una settimana deferite nel Lecchese 314 persone

Come detto, in una settimana, da domenica 15 a ieri, sabato 22 marzo, sono state in tutto 314 le persone finite nei guai. Di queste tre titolari di negozi. Davvero enorme l’impegno di poliziotti, carabinieri, finanzieri e agenti delle polizie locali che hanno sottoposto a verifiche 1782 esercizi commerciali e 6661.

I dati di ieri

 

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli