Forze dell'ordine

Coronavirus e controlli, ancora non ci siamo. Ieri 39 denunciati

Nessuna irregolarità tra i 260 esercizi commerciali controllati

Coronavirus e controlli, ancora non ci siamo. Ieri 39 denunciati
Lecco e dintorni, 19 Marzo 2020 ore 09:19

Coronavirus e controlli, ancora non ci siamo: ieri, mercoledì 18 marzo 2020 sono state 39 le persone denunciate dalle forze dell’ordine lecchesi perchè trovate in giro senza un reali, urgenti motivi.

LEGGI ANCHE Coronavirus: 466 positivi nel Lecchese. Gallera: “I numeri sono quelli di una battaglia” I DATI E LA MAPPA AGGIORNATA

Coronavirus e controlli, ancora non ci siamo. Ieri 39 denunciati

I dati forniti dalla Prefettura non mentono: c’è chi, ancora, nonostante l’emergenza sanitaria, non ha compreso la gravità della situazione e l’importanza di rispettare le regole date per contenere la diffusione del Covid 19. Su 980 persone sottoposte a controllo, 39 sono state state denunciate per l’articolo 650 del codice penale.

Le sanzioni per chi non rispetta il decreto

“Chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall’Autorità per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica, o d’ordine pubblico o d’igiene, è punito, se il fatto non costituisce un più grave reato [337, 338, 389, 509], con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a duecentosei euro”- E’ appunto quanti recita  il testo dell’articolo 650 del codice penale, a cui fa riferimento il decreto. Chi viola la norma può essere sanzionato con una multa di 206 euro o con l’arresto e la reclusione fino a tre mesi.

I negozi

Nessuna irregolarità tra i 260 esercizi commerciali controllati

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia