La situazione

Coronavirus: 19 nuovi casi nel Lecchese. “Teniamo duro, il weekend pasquale a casa potrà essere preludio a qualche riapertura” I DATI E LA MAPPA

Netta frenata dei contagi: si comincia davvero a pensare al futuro con cauto ottimismo

Coronavirus: 19 nuovi casi nel Lecchese. “Teniamo duro, il weekend pasquale a casa potrà essere preludio a qualche riapertura”  I DATI E LA MAPPA
Lecco e dintorni, 07 Aprile 2020 ore 18:56

19 casi nuovi di Coronavirus nel Lecchese. Un crescita sì, ma sempre meno marcata. Come di consueto a fornire il quadro della situazione è stata Regione Lombardia con la conferenza alla quale hanno preso parte sia il presidente Attilio Fontana gli assessori  Giulio Gallera e  Davide Caparini.

Coronavirus: 19 nuovi casi nel Lecchese

Nella nostra provincia i positivi, da inizio emergenza, sono arrivati a 1731. In Lombardia salgono a quota 52325 i soggetti positivi (791 in più rispetto a ieri, il giorno precedente l’incremento era stato di 1089 persone). I pazienti ricoverati sono 11833 (81 in meno rispetto a ieri) un dato che per il secondo giorno risulta in calo. Ad essi si devono aggiungere 1305 persone in terapia intensiva (38 in meno rispetto a ieri). Continua a crescere anche il numero delle vittime che raggiunge quota 9484 decessi, di cui 282 registrati nelle ultime 24 ore (in leggera diminuzione rispetto al giorno precedente, quando ne erano avvenuti 297).

LEGGI ANCHE Arrivati dalla Romania i medici destinati a Lecco FOTO

Coronavirus, Gallera: “Teniamo duro, il week end pasquale a casa potrà essere preludio a qualche riapertura”

“I numeri sono positivi, giorno dopo giorno c’è una continua riduzione – ha detto l’assessore Giulio Gallera – Diminuiscono i ricoveri e si allenta la pressione sulle terapie intensive. Non solo ma per aumentano i guariti. Resta sempre il dolore dei tanti decessi, ma anche qui stiamo assistendo al una lieve diminuzione”. L’assessore ha esortato a tenere duro anche e  soprattutto in vista del fine settimana di festività. “Passare in casa in week end di Pasqua può essere il preludio a una vita diversa –  ha annunciato  –  magari dopo qualche giorno, magari dopo una  settimana. Sicuramente la nostra vita sarà diversa, dovremo abituarci a  convivere con le mascherine e mantenere un distanziamento sociale. Ma è possibile  che si possa riprendere qualche  attività”.

I casi per Provincia

La mappa

Con il primo caso di positività a Oliveto aumentano ancora i Comuni Lecchesi dove sono stati accertati contagi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia