Menu
Cerca
Forze dell'ordine

Controlli Coronavirus nel Lecchese: si allontana da casa nonostante sia in quarantena, denunciato

La violazione intenzionale del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone sottoposte a quarantena perché risultate positive al virus è punita con una pena severa che può anche prevedere la  reclusione da uno a cinque anni. 

Controlli Coronavirus nel Lecchese: si allontana da casa nonostante sia in quarantena, denunciato
Cronaca Lecco e dintorni, 01 Aprile 2020 ore 10:04

Si allontana da casa nonostante sia in quarantena, denunciato. E’ successo ieri, martedì 31 marzo 2020 e il provvedimento è stato assunto dalle forze dell’ordine lecchesi impegnate, con il coordinamento della Prefettura di Lecco, nei quotidiani controlli sulle norme volute per arginare i contagi da Coronavirus.

LEGGI ANCHE Passeggiata con il figlio: nel Lecchese diversi Comuni dicono espressamente no! “Non è il momento di abbassare la guardia”

Si allontana da casa nonostante sia in quarantena, denunciato

E ora cosa rischia? La violazione intenzionale del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone sottoposte a quarantena perché risultate positive al virus è punita con una pena severa che può anche prevedere la  reclusione da uno a cinque anni.

I controlli

1029 le persone sottoposte a verifica ieri. Di queste 33 sono state sanzionate e una denunciata per altri reati. 623 gli esercizi commerciali controllati senza la rilevazione di alcuna irregolarità

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli