Menu
Cerca
Emergenza Coronavirus

Contagio in alto lago: anziano di Vedrogno ricoverato a Como

Il sindaco: "Situazione sotto controllo. Attivata l’analisi epidemiologica ed è stato già previsto l’isolamento per i contatti a rischio".

Contagio in alto lago: anziano di Vedrogno ricoverato a Como
Cronaca Lago, 06 Marzo 2020 ore 18:29

Anche  Bellano ha registrato un caso positivo di Coronavirus.

Contagiato un 84enne di Vendrogno

Si tratta di un 84enne di Vendrogno che ora si trova ricoverato all’Ospedale Sant’Anna di Como. A dare notizia del certificato contagio è stato il sindaco Antonio Rusconi, diramando un avviso a tutta la cittadinanza. Una comunicazione che ormai anche altri sindaci del lecchese si sono trovati nelle ultime ore a dover diffondere.

Cari concittadini,
vi comunico che nel nostro paese è stato riscontrato un caso di positività al test da Coronavirus, a seguito del quale sono stati attivati tutti i protocolli necessari riguardanti il sistema di prevenzione e controllo sanitario.

Il nostro concittadino è ricoverato in ospedale e fin da subito è stata messa in atto la procedura per la prevenzione della diffusione del virus.
Tale procedura ha coinvolto fin da subito i familiari e i contatti stretti, istruiti ad hoc dal personale sanitario per prevenire il contagio.
Insieme agli enti preposti è quindi stata attivata l’analisi epidemiologica ed è stato già previsto l’isolamento per i contatti a rischio.

Le autorità sanitarie e il Comune sono in contatto per garantire sicurezza, informazione e assistenza.

Ricordo che il virus si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata (tossendo e starnutendo, contatti diretti personali, toccando con le mani contaminate bocca, naso o occhi) e non con gli alimenti, che comunque devono essere manipolati rispettando le buone pratiche igieniche.

La situazione quindi appare sotto controllo; l’Amministrazione è in contatto continuo con ATS e forze dell’ordine per il monitoraggio del caso. Non essendoci ad oggi motivi di allarme, invito tutta la popolazione a seguire le indicazioni di prevenzione che sono state diffuse, evitando di veicolare messaggi non veritieri.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli