Menu
Cerca

Con un bastone dentro un bar, terrore in centro a Lecco

Protagonista un 42enne che a Capodanno aveva minacciato anche una famiglia sul lungolago.

Con un bastone dentro un bar, terrore in centro a Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 04 Gennaio 2020 ore 11:46

Brandendo un bastone è entrato in un bar e ha cominciato a minacciare il gestore  e il clienti. Terrore in centro a Lecco nella mattinata di ieri.

Minacce ai clienti con un bastone

La Polizia di Stato della Questura di Lecco, nella mattinata di ieri, venerdì 3 gennaio, è intervenuta nel bar “Caffè Commercio” di piazza XX Settembre, dove un uomo  stava minacciando il gestore e le persone presenti brandendo un bastone di grosse dimensioni. Si trattava di Diego S., classe ’77, nato a Monza.  Il titolare dell’esercizio pubblico, sporgendo denuncia ai poliziotti, ha riferito che negli ultimi giorni, il 42enne  aveva più volte aggredito gli avventori. Non solo.

Aggredita anche una famiglia

E’ saltato fuori che analoghi fatti erano avvenuti la mattina del primo gennaio nei pressi dell’Imbarcadero. Qui Diego S. si era reso responsabile di minacce anche nei confronti di una famiglia che faceva colazione. All’arrivo della volante l’uomo si era allontanato, immergendosi nel lago. Ma data la temperatura gelida dell’acqua, era infine ritornato a riva e si era reso disponibile al controllo degli agenti. Oltre che ad una visita da parte del personale medico intervenuto. Questi ultimi però non riteneva necessario un T.S.O., ovvero un ricovero sanitario coatto.

Foglio di via dal Questore

Per tutti questi fatti il 42enne è stato denunciato in stato di libertà. Il Questore di Lecco, vista la manifesta pericolosità sociale dell’uomo, ha emesso immediatamente la misura di prevenzione personale del foglio di via obbligatorio, intimando al denunciato di lasciare il comune capoluogo.