Garlate

Commosso addio a Bruno Pierpaoli ex assessore e sacrestano

"Bruno è stato l'assessore che negli anni Ottanta ha portato il nostro paese nella modernità sul fronte  dei servizi per i cittadini. Il suo esempio deve essere seguito. Ha contribuito in molti modi al bene della nostra comunità".

Commosso addio a Bruno Pierpaoli ex assessore e sacrestano
Cronaca Lecco e dintorni, 22 Febbraio 2021 ore 15:45

Sono stati celebrati nella mattinata di oggi, lunedì 22 febbraio 2021, nella chiesa parrocchiale del paese, i funerali di Bruno Pierpaoli, storico ex assessore e sacrestano di Garlate scomparso venerdì scorso a 77 anni.

Commosso addio a Bruno Pierpaoli ex assessore e sacrestano

Un uomo stimati, benvoluto e conosciuto nella comunità. Una comunità che aveva servito con impegno tanto nel  ruolo di assessore, rivestito negli anni Ottanta, quanto in quello di collaboratore parrocchiale e sacrestano fino allo scorso novembre quando l’aggravarsi della malattia che lo aveva colpito non gli ha lasciato più le forze.

A concelebrare le esequie oggi sono stati il parroco don Matteo Gignoli, don Andrea Mellera e padre Fausto De Bernardi dei Padri di Somasca. Presente in chiesa, per porgere l’ultimo commosso omaggio al concittadino,  anche il primo cittadino di Garlate Giuseppe Conti.

Uomo di grande fede testimoniata nel silenzio, nei fatti e non a  parole

“Siamo in tanti oggi nella nostra chiesa per dare l’ultimo saluto a Bruno – ha detto don Matteo durante l’omelia – Egli era consapevole che il suo cammino terreno stava terminando e che le forze fisiche lo stavano abbandonando. Ma era anche sicuro dopo la morte ci sarebbe stata la vita in Cristo. Bruno era un uomo di grande fede testimoniata nel silenzio, nei fatti e non a  parole. Egli si è affidato al Signore. Nella pagina di Vangelo che abbiamo letto Gesù ci insegna che dobbiamo mettere al centro della nostra vita i legami umani. Lui li ha sempre messi al primo posto. Ha accompagnato passo dopo passo la  moglie nei lunghi anni della sua malattia, sino alla fine. Anche nel suo servizio nella nostra chiesa come sacrestano era sempre umile”.

Il ricordo del sindaco Conti

“Bruno è stato l’assessore che negli anni Ottanta ha portato il nostro paese nella modernità sul fronte  dei servizi per i cittadini. Il suo esempio deve essere seguito. Ha contribuito in molti modi al bene della nostra comunità. Anche a livello personal mi ha dato dei consigli che non dimenticherò. Lascia un vuoto in tutti noi”

Mario Stojanovic

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli