Cronaca
Intossicate dall'alcol

Collassa per il troppo alcol all'alba: ragazza di 18 anni in condizioni serie. In ospedale anche una 13enne

Le due giovani sono state portate al Manzoni di Lecco

Collassa per il troppo alcol all'alba: ragazza di 18 anni in condizioni serie. In ospedale anche una 13enne
Cronaca Lecco e dintorni, 17 Ottobre 2021 ore 08:11

Collassa per il troppo alcol all'alba: ragazza di 18 anni in condizioni serie. Intervento a sirene spiegate dei sanitari intorno alle 6 di questa mattina, domenica 17 ottobre 2021. La giovanissima si è sentita male a Malgrate, in frazione Porto, nei pressi dell'oratorio.

Collassa per il troppo alcol all'alba: ragazza di 18 anni in condizioni serie

La giovane era letteralmente accasciata al suolo tato che i sanitari si sono mobilitati con il codice rosso di massima gravità temendo il peggio. Quando sono arrivati sul posto , intorno alle 6.10, i sanitari si sono resi conto che la 18enne presentava i sintomi di una intossicazione da alcol.

Dopo le prime cure la 18enne si è parzialmente ripresa e una volta stabilizzata è stata caricata sull'ambulanza per essere trasferita all'ospedale Manzoni di Lecco in codice giallo. Pur non essendo in pericolo di vita le sue condizioni sono serie.

In ospedale anche una 13enne

Un episodio grave, sia dal punto di vista medico che per la giovane età della coinvolta, ma preceduto, nel pomeriggio di ieri, sabato 16 ottobre 2021 da un episodio ancor più allarmante pensando alla diffusione dell'alcol tra i giovani ma anche tra  giovanissimi lecchesi. Intorno alle 19 di ieri infatti i volontari della Croce San Nicolò sono stati chiamati a intervenire a Galbiate, in via Primo Maggio, per soccorrere una ragazzina di 13 anni, che si era sentita male.

Anche in quel caso ai sanitari è bastato pochissimo  per capire che il malore della ragazza era stato provocato da una assunzione esagerata di sostanze alcoliche. La ragazzina  stata  caricata sull'ambulanza e portata in ospedale, fortunatamente  non in gravi condizioni all'ospedale di Lecco.  In merito alla vicenda sono stati allertati i Carabinieri.

LEGGI QUI i sintomi di una intossicazione etilica e come comportarsi