Menu
Cerca
Civate

“Cari concittadini, dedicate un pensiero al nostro sindaco Rino Mauri”

Un anno fa, oggi, 4 marzo, si spegneva improvvisamente l'amato primo cittadino. Il messaggio di Angelo Isella: "Un sindaco vicino ai civatesi"

“Cari concittadini, dedicate un pensiero al nostro sindaco Rino Mauri”
Cronaca Lecco e dintorni, 04 Marzo 2020 ore 11:56

Esattamente un anno fa si spegneva il sindaco Rino Mauri. Baldassare Mauri, che tutti in paese chiamavano affettuosamente Rino, è morto nella mattinata del 4 marzo 2019, stroncato da un infarto che lo ha rapito all’età di 70 anni.

Un fulmine a ciel sereno che aveva scosso l’intera comunità

La tragedia era piombata sull’intera comunità come un fulmine a ciel sereno, arrivata ai cittadini civatesi violenta, dolorosa, straziante come un pugno nello stomaco. Tra i più colpiti dal lutto l’allora vicesindaco Angelo Isella, per tanti anni braccio destro di Rino Mauri, di cui ha raccolto il testimone diventando sindaco la scorsa estate. Per commemorare il compianto primo cittadino proprio questa sera era in programma una fiaccolata e sabato si sarebbe dovuta celebrare una messa nella chiesa parrocchiale. Ma entrambe le manifestazioni sono state rinviate a data da destinarsi a causa dell’emergenza Coronavirus.

Il messaggio di Isella: “Rino Mauri era un sindaco vicino ai cittadini”

“Ancora oggi è molto vivo il ricordo di Rino che ha svolto il suo incarico con grande passione e professionalità – recita il messaggio diffuso dal sindaco Isella – E’ stato un sindaco vicino ai suoi cittadini e sempre attento alle esigenze della sua comunità e che sarà ricordato per le speciali relazioni umane che sapeva costruire con le persone. Visto che non sarà possibile ricordarlo attraverso le iniziative previste per oggi e per sabato 7 marzo, a nome di tutta l’Amministrazione comunale chiedo alla cittadinanza di dedicare un pensiero e un ricordo nella giornata odierna al sindaco Mauri”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli