Menu
Cerca

Ci risiamo, ennesimo guasto, linee ferroviarie in tilt

Annunciati ritardi di 20 minuti, ma in alcuni casi, come segnalato dagli stessi viaggiatori le attese sono più che raddoppiate.

Ci risiamo, ennesimo guasto, linee ferroviarie in tilt
Lecco e dintorni, 29 Ottobre 2019 ore 09:38

Niente di nuovo sul fonte occidentale… verrebbe da dire. Anche oggi la pioggia non è il solo motivo di malcontento, almeno per i pendolari lecchesi e brianzoli alle prese con l’ennesima mattinata disastrosa sul fronte mobilità a causa dell’ennesimo guasto sulla linea. A risentine, in particolare i viaggiatori delle tratte Lecco-Carnate  Milano, Bergamo-Carnate-Milano e Lecco-Molteno-Monza.

Ci risiamo, ennesimo guasto, linee in tilt

“Possibili ritardi fino a circa 20 minuti e variazioni a causa di un guasto a uno scambio di competenza RFI, che regola la circolazione ferroviaria nella stazione di MILANO GRECO PIRELLI. I tecnici sono al lavoro per risolvere il guasto lungo la linea”. Questo l’avviso diramato da Trenord, ma in alcuni casi, come segnalato dagli stessi viaggiatori i minuti di ritardo sono più che raddoppiati.

Come se non bastasse al momento sulla Lecco-Carnate – Milano  il treno 10834 (MILANO P. GARIBALDI 08:52 – LECCO 09:53) non è ancora partito a causa di un guasto al treno. Il personale in servizio ne sta valutando l’entità.

CLICCA QUI PER AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

La manifestazione di protesta

Intanto questa settimana, il 31 ottobre 2019   andrà in scena la protesta contro Trenord promossa dai Giovani Democratici della Lombardia. In programma un volantinaggio all’alba nelle stazioni di tutte le province lombarde, e poi raduno a Milano dove alle 9.30 sotto a Palazzo Pirelli ci sarà un presidio di protesta contro la gestione del sistema di trasporto pubblico da parte di Regione Lombardia.

LEGGI ANCHE Trenord horror story 2: l’Halloween dei pendolari