Menu
Cerca

Chiara e una tempesta chiamata anoressia

Chiara Frigerio presenta a Missaglia "Today I won't sink" e la sua battaglia contro il disturbo alimentare

Chiara e una tempesta chiamata anoressia
Cronaca 17 Ottobre 2017 ore 19:16

“Today I won’t sink”, oggi non affonderò. Si intitola così il libro nel quale Chiara Frigerio racconta come ha sconfitto l’anoressia.

Rinata dall’anoressia dopo aver toccato il fondo

Seregnese, diciotto anni, studentessa. Può essere descritta così Chiara, una ragazza come tante. Eppure con una forza straordinaria, grazie alla quale ha navigato nel mare della malattia senza affogare. Era arrivata a pesare 34 chili, raggiunti con tanto esercizio fisico e poche, pochissime calorie. Con l’aiuto dei genitori e del fratellino Lele è però iniziata la sua risalita e, con il tempo, la sua vittoria sull’anoressia.

La presentazione a Missaglia

“Today I won’t sink” sarà presentato venerdì 27 a Missaglia a L’Atelier dell’Evento, società che si è recentemente costituita e che si occupa di eventi privati, aziendali e culturali. La sede è in una romantica chiesina sconsacrata di fine Settecento nel cuore della verde Brianza,  in piazza Giuseppe Verdi 2. La serata dedicata al libro di Chiara Frigerio è realizzata in collaborazione con Bellavite NonSoloCarta. Un’occasione imperdibile per parlare con l’autrice e conoscere la sua storia di dolore e rinascita. Appuntamento dalle 20.30.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli