Cade da un muro, 39enne portato in ospedale in elicottero. E’ gravissimo

La vittima dell'incidente abita a Crandola. Sul posto anche il sindaco Matteo Manzoni e il parroco don Bruno Maggioni.

Cade da un muro, 39enne portato in ospedale in elicottero. E’ gravissimo
Cronaca Valsassina, 29 Aprile 2018 ore 20:05

AGGIORNAMENTO 20.30 Cade da un muro, gravissimo 39enne. V.G. queste le inziali del valsassinese, residente a Crandola, nella frazione di Vegno che è rimasto ferito in maniera  drammatica questa sera a Margno. L’uomo è caduto da un muretto situato vicino al bar dietro il Municipio. Ha compiuto un volo di circa due metri. Sul posto sono intervenuti in massa i soccorritori. In questo momento sono in corso le operazioni per elitrasportare il ferito in ospedale a Gravedona. In via del Tennis a Margno si sono precipitati anche il sindaco di Crandola Matteo Manzoni e il parroco di Margno don Bruno Maggioni.

Cade da un muro, gravissimo 39enne. L’incidente, la cui esatta dinamica è ancora da chiarire, è avvenuto in Valsassina.

Cade da un muro

Vittima della terribile caduta, avvenuta poco dopo le 19 in via al Tennis poco lontano dal municipio, un uomo di 39 anni residente in Valsassina. L’uomo era appoggiato a una ringhiera quando è precipitato al suolo compiendo un volo di diversi metri.  Gravi i traumi riportati.

I soccorsi

Fin da subito si è capito che la situazione era decisamente preoccupante. La macchina dei soccorsi si è mobilitata velocemente. Sul posto, in codice rosso si sono precipitati i volontari della Croce Rossa di Premana. Non solo ma in Valle è stata dirottata l’auto medica e nel contempo si è alzato i volo l’elicottero dell’ospedale di Sondrio che è atterrato al campo sportivo di Casargo.

I soccorritori sono ancora all’opera, ma come detto, purtroppo, l’uomo versa in gravissime condizioni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità