Cronaca

Carabinieri e Nas a Lecco e in Brianza: guai per i titolari due locali

Riscontrate carenze igienico sanitarie e alimenti non tracciati correttamente.

Carabinieri e Nas a Lecco e in  Brianza: guai per i titolari due locali
Cronaca Lecco e dintorni, 01 Ottobre 2018 ore 13:37

Carabinieri e Nas a Lecco e in Brianza: guai per i titolari due locali.

Carabinieri e Nas a Lecco e in Brianza

Nel corso del fine settimana infatti i carabinieri lecchesi, supportati di militari specializzati del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lecco e del Nucleo Anti Sofisticazione  di Brescia hanno effettuato una serie di controlli nei colcali pubblici della provincia. Le  ispezioni  hanno consentito di accertare violazioni amministrative per 4500 euro , nei confronti dei titolari di un pubblico esercizio di Missaglia  per carenze igienico sanitarie. Nei guai anche il titolare di un  locale di Lecco. Qui i militari hanno riscontrato la mancata tracciabilità degli alimenti.

I precedenti

I precedenti

E’ lunga la lista delle multe  elevate negli ultimi mesi a bar e ristoranti del salotto buono cittadino. A fine aprile erano stati multati i titolari di due locali sempre  carenze igienico sanitarie. Solo la settimana prima a ricevere una salata sanzione è stato il titolare di un bar pasticceria della città che non aveva segnalato correttamente la provenienza dei prodotti utilizzati nei suoi dolci. Per lui 6000 euro di multa.  Qualche giorno prima invece era toccato a un altro barista ricevere una contravvenzione perchè non aveva l’alcol test nel locale.