Sospeso nel vuoto

Cane incastrato appeso al balcone: il video del salvataggio dei pompieri

I pompieri non hanno esitato ad inerpicarsi verso i piani più alti del palazzo per mettere l'animale in sicurezza.

Cronaca 22 Luglio 2021 ore 11:55

Se ne stava lì, immobile e terrorizzato, con gli occhi sgranati guardando il vuoto che si apriva sotto di lui. Una scena surreale, quella raccontata da Prima Milano: un cagnolino sospeso nel nulla, salvato dai pompieri. Era tenuto ancorato con una zampetta rimasta (fortunatamente) incastrata, al balcone di un appartamento del centro: i Vigili del Fuoco si sono rapidamente inerpicati e hanno messo la bestiola in sicurezza.

IL VIDEO:

Cane sospeso nel vuoto, salvato dai pompieri

Lunedì 19 luglio 2021, i Vigili del fuoco di Milano sono intervenuti per il soccorso straordinario di un cane rimasto letteralmente appeso al balcone. Il meticcio di taglia medio piccola è rimasto agganciato con una zampina alle inferiate del balcone, unico intoppo che gli ha permesso di non precipitare nel vuoto per diversi metri d'altezza e di essere salvato dai pompieri, intervenuti precipitosamente sul posto su segnalazione.

L'animale, immobilizzato per il terrore, si è lasciato maneggiare tranquillamente dai suoi salvatori, che lo hanno rispinto a forza sul balcone mettendolo in sicurezza. Un intervento che ha garantito la salvezza dell'animale ma che, nella sua semplicità, ha portato con sé un elevato rischio considerata l'altezza cui si trovava il balcone. Due uomini si sono affrettati a salire su una scaletta che li ha condotti al balcone, situato ai piani più alti del palazzo, mettendo a repentaglio anche la propria incolumità.

Nessuna rete di protezione

Da quello che è possibile comprendere il cane si trovava sul balcone privo di alcun genere di rete di sicurezza, tanto che l'animale dal corpicino esile è riuscito a sporgersi tanto da passare completamente fra le inferiate del balcone, rischiando la vita. Inoltre, come si vede dal video, era solo: i proprietari non erano in casa e il cane si trovava sul balcone, sotto al sole, durante un'afosa e calda giornata d'estate. Prima di concludere l'operazione il Vigile del fuoco ha deciso di salire sul balcone per accertarsi che almeno l'animale avesse un po' d'acqua e per controllare se vi fossero finestre aperte attraverso le quali farlo rientrare in casa, scongiurando ulteriori pericoli.