Menu
Cerca
Coronavirus

Calusco, la “Festa alpina 2020” non si farà

La sezione locale delle Penne nere ha inoltre deciso di devolvere 5mila euro al Papa Giovanni.

Calusco, la “Festa alpina 2020” non si farà
Cronaca Isola, 16 Marzo 2020 ore 14:30

Calusco, la “Festa alpina 2020” non si farà. La decisione è stata presa nei giorni scorsi dal Consiglio direttivo della sezione locale Ana ed è legata all’emergenza Coronavirus.

A Calusco le Penne nere hanno cancellato la “Festa alpina 2020”

“Il Consiglio direttivo degli alpini di Calusco d’Adda presieduto dal capogruppo Antonio Colleoni – si legge nel comunicato diffuso nei giorni scorsi – vista la situazione di criticità causata dal Coronavirus in particolare nella provincia di Bergamo, si è tele-riunito d’urgenza per discutere e deliberare su due temi di significativa rilevanza:

  • Festa alpina 2020. L’evento era programmato per il mese di giugno, ma vista la diffusione sempre più estesa del contagio e la chiusura conseguente di tutte le attività commerciali, al fine di salvaguardare la salute dei volontari, del pubblico e con l’intento di facilitare l’auspicata ripresa delle stesse attività commerciali, il gruppo ha deciso di cancellare l’evento. Ci rifaremo nel 2021!
  • Donazione. Il Consiglio ha deliberato, a seguito dell’emergenza Covid-19 che si è abbattuta in modo drammatico sulle nostre strutture ospedaliere, di devolvere la somma di cinquemila euro all’ospedale Papa Giovanni XIII di Bergamo, principale punto di riferimento per il trattamento dell’epidemia in corso. Una piccola goccia in un mare di necessità”.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli